CHIUDI
CHIUDI

25.06.2015

Castioni, 60 anni di cose per la casa

Stefania, Mirta e Giovanna Castioni con il sindaco Paola Boscaini:ha festeggiato i sessant'anni di attività la storica bottega di articoli casalinghi, gestita dalla famiglia Castioni in via Mazzini
Stefania, Mirta e Giovanna Castioni con il sindaco Paola Boscaini:ha festeggiato i sessant'anni di attività la storica bottega di articoli casalinghi, gestita dalla famiglia Castioni in via Mazzini

Ha festeggiato i sessant'anni di attività la storica bottega di articoli casalinghi, gestita dalla famiglia Castioni, che si trova nella centrale via Mazzini.«Lino Castioni», ricorda la sorella Nella, «aveva un laboratorio a San Massimo, alle porte di Verona, per le riparazioni dei primi elettrodomestici che in quegli anni venivano messi sul mercato. Eravamo all'inizio degli anni '50 e, come appassionato elettrotecnico, mio fratello amava anche costruire le radio con le famose valvole elettroioniche».«Poiché desiderava allargare l'attività», prosegue Nella, «decise, nel 1955, di aprire un negozio anche a Bussolengo. Ogni giorno con mio fratello Lino venivamo a Bussolengo su una moto Ducati per aprire il negozio e ritornare, poi, alla sera a San Massimo».A poco a poco il laboratorio di riparazioni si trasformò in un punto vendita di elettrodomestici, in quella via Mazzini che era il cuore commerciale di Bussolengo con le presenze della mitica cartolibreria Wally, della signora Nobile e di tante altre figure che hanno fatto la storia del paese.Da allora il negozio accompagnò stabilmente la vita di Bussolengo. Lino Castioni nel 1957 si sposò con Giovanna e si stabilì definitivamente in paese a Bussolengo per seguire l'attività commerciale che prese anche la direzione, oltre che della vendita di elettrodomestici, anche degli articoli da regalo e per la casa, caratteristica quest'ultima che negli ultimi anni è diventata prevalente.Attualmente l'attività della famiglia Castioni viene portata avanti dalle figlie Stefania e Mirta che, sempre lungo la strada che è stata tracciata dal padre e sotto la discreta presenza della mamma, proseguono l'impegno per mantenersi al passo con i tempi, in sintonia con la tradizione di famiglia che da sempre è quella di offrire ai propri clienti cose belle e di qualità per la casa.La serata organizzata all' Hotel Tower di Bussolengo è stata anche l'occasione per la consegna, da parte del primo cittadino Paola Boscaini, a tutta la famiglia Castioni, di una targa ricordo quale riconoscimento dell'amministrazione comunale per i sessant'anni di presenza dell'attività in centro storico , che merita il nome di negozio storico del paese.Per festeggiare questo ragguardevole traguardo, nell'occasione la famiglia Castioni ha voluto incontrare amici, rappresentanti e affezionati clienti in un momento conviviale. L.C.

Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1