Calcetto per solidarietà Il torneo è un successo

Una fase di gioco di una partita del torneo di calcetto
Una fase di gioco di una partita del torneo di calcetto

Dieci squadre formate da ragazzi provenienti da tutto il veronese si sono sfidate negli impianti di Ca’ Filippi nella seconda edizione del torneo di calcetto a cinque ControVento scende in campo. «Il torneo», spiega Simone Brizzi, presidente dell’associazione, «si è svolto senza intoppi e nel rispetto delle norme relative al Covid 19. Durante lo svolgimento delle gare è stato possibile consumare cibi preparati sul momento dallo staff. È stato proprio un grande successo». Benefico lo scopo della manifestazione. Prosegue il presidente: «Al torneo hanno partecipato un centinaio di giocatori all'insegna del divertimento, dello spirito di comunità e soprattutto della beneficenza. Non sono stati dati premi in denaro alle squadre vincenti perché lo scopo del torneo era proprio l’opposto: raccogliere fondi per regalare alla comunità di Bussolengo una giostra inclusiva, per bambini normodotati e disabili, da installare in un parco pubblico che ne è sprovvisto, dove tutti i bambini possano giocare assieme senza barriere». Conclude il vice presidente Matteo De Mei: «Una due giorni di grande successo grazie alla sensibilità dei molti bussolenghesi accorsi per dare il loro contributo e di chi ha reso possibile tutto questo: dal quartiere Ca' Filippi che ci ha ospitato, ai volontari e a tutti quelli che hanno contribuito a mettere in piedi il torneo. Un grande grazie e un arrivederci all'anno prossimo da tutto lo staff di ControVento. Ringraziamo anche la Croce Bianca per la disponibilità e tutti coloro che hanno partecipato. L’appuntamento, ripeto, è per l’anno prossimo». •

L.C.