CHIUDI
CHIUDI

25.01.2020

Raffica di multe al furbetto dei rifiuti

Fotogramma telecamera:  un uomo deposita rifiuti nei cestini
Fotogramma telecamera: un uomo deposita rifiuti nei cestini

Getta rifiuti di tutti i tipi nei cestini vicino agli impianti sportivi, ci va apposta per ben cinque volte, anche in macchina; non si accorge di essere ripreso dalle telecamere. E si becca così ben cinque multe da 300 euro ciascuna. Una trasgressione, quella al regolamento sui rifiuti, che rischia di costare caro e che è molto più diffusa di quello che sembra. «Ogni anno scattano dai 30 ai 40 verbali per queste infrazioni», spiega il comandante della Polizia locale, Enrico Bartolomei. Cerca di far luce su questi comportamenti illegali il vicesindaco con delega a ecologia, ambiente e sicurezza del cittadino, Giovanni Amantia. «Abbiamo cittadini che lanciano le immondizie lungo le scarpate o dietro le siepi delle superstrade o delle vie di campagna; questo è il maggior numero. Spesso sono di Bussolengo, altre volte sono in transito, come ad esempio in via Aurora sull’asse verso il lago, da Bussolengo a Pastrengo e viceversa». Poi c’è chi si ostina a non fare la raccolta differenziata. «Quelli che non gettano i rifiuti nelle scarpate», continua Amantia, «scelgono di depositare i rifiuti nei cestini, ad esempio in quelli dei parcheggi degli impianti sportivi. Qualcuno arriva a metterne tre quattro di sacchetti: anche qui, gente di passaggio ma anche nostri concittadini che scendono dai palazzi circostanti di piazza del Grano». Altro capitolo: chi viene da fuori paese. Precisa il vicesindaco: «C’è gente dei comuni limitrofi che, vergognandosi di praticare questo comportamento illegale nel proprio paese, viene a farlo da noi». E qui entrano in funzione i vigili urbani, segnatamente il vigile ecologico. «I sacchetti vengono localizzati e analizzati», mette in guardia Amantia, «il vigile ecologico, che indossa i guanti, li apre. Sembra strano, ma alla rotatoria di località Porcella, verso il centro commerciale Auchan, i sacchetti li troviamo sempre nello stesso punto. Ovviamente, aperti i sacchetti, spesso riusciamo a risalire a chi ha fatto il lancio. In oltre la metà dei casi, chi disperde i rifiuti dimentica dentro importanti indizi: pezzi di lettere con l’indirizzo, addirittura tessere elettroniche, così certe volte riusciamo a trovare in fretta nome e cognome. Ovvio che anche se non troviamo nessun indizio, procediamo a far raccogliere i rifiuti e questo è un costo in più per i cittadini». Nell’ultimo periodo sono stati individuati due cittadini che conferivano rifiuti di ogni genere nei cestini porta carte degli impianti sportivi. Uno è stato immortalato per ben cinque volte dalle telecamere, talvolta in auto e altre a piedi ed è stato multato cinque volte. Nel secondo caso, una signora avrà a sua volta un verbale da 300 euro. Conclude il vicesindaco: «Credo che la sanzione di 300 euro, che verrà comminata per ogni singola violazione, sia sacrosanta e che ciò contribuisca a creare nei cittadini la consapevolezza del rispetto delle regole». Il sindaco Roberto Brizzi conclude con un invito: «Un plauso va alla polizia locale e al personale comunale impegnato in tale attività, che continuerà incessantemente per perseguire l’obiettivo di un paese più civile e pulito. La cittadinanza è invitata a segnalare alla Polizia locale o all’Ufficio ecologia eventuali comportamenti poco virtuosi, come peraltro è già accaduto, nell’ottica di una sempre maggiore collaborazione». •

Lino Cattabianchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie