CHIUDI
CHIUDI

10.10.2019

Palpeggiamenti
alle commesse
Direttore nei guai

Molestie sul lavoro. In questo caso il titolare è finito a giudizio
Molestie sul lavoro. In questo caso il titolare è finito a giudizio

Molestie continue. Con approcci sempre più spinti, palpeggiamenti e toccate in varie parti del corpo, anche sul seno e pure sotto i vestiti. In negozio durante l'orario di lavoro, ma anche prima o dopo l'inizio del turno. Una situazione insopportabile per le due commesse di un esercizio commerciale di abbigliamento nel centro commerciale Le Porte dell'Adige di Bussolengo, che hanno denunciato il responsabile del negozio.

 

Il quarantenne di origine moldava, facendosi forte della sua veste di direttore, aveva iniziato a molestare le due ragazze in vari modi: senza limitarsi però agli apprezzamenti verbali, arrivando in fretta a molestie fisiche e violenze sessuali, il reato di cui è accusato. Secondo la Procura scaligera l’avrebbe fatto più volte, un comportamento che ormai era diventato quasi un’abitudine: con palpeggiamenti sul sedere e al seno anche sotto gli abiti, abbracci e pizzicotti sulle braccia e sul seno. Secondo quanto riporta il capo di imputazione avrebbe slacciato loro il reggiseno e avrebbe dato loro dei morsi sulle braccia, il tutto contro la loro volontà che subivano le molestie dal loro direttore. L'uomo è stato rinviato a giudizio e dovrà affrontare il processo.

Luca Mazzara
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1