CHIUDI
CHIUDI

30.09.2019

Lavori di asfaltatura delle strade, prima si parte dai marciapiedi

Partiranno oggi, a Bussolengo, i lavori di asfaltatura di alcuni tratti di strade comunali e di molti tratti di marciapiedi. L'iter progettuale si è infatti concluso con la consegna ufficiale dei lavori alla ditta vincitrice della gara per un importo complessivo di circa 700mila euro, dei quali una parte relativa a interventi su strade e una parte per gli interventi su marciapiedi. «I lavori sui marciapiedi», spiega l’assessore ai lavori pubblici Claudio Perusi, «sono la continuazione del progetto del Peba (Piano di eliminazione delle barriere architettoniche, ndr) che ogni anno prevede una quota da destinare all'abbattimento di barriere architettoniche come attraversamenti pedonali, abbassamenti di marciapiedi, rifacimento di tappeto di asfalto su passaggi pedonali». Da oggi i lavori inizieranno dapprima dai marciapiedi e, a seguire, dai tratti stradali. Le strade interessate alla bitumatura sono via Pastrengo, il tratto di strada per San Vito, la strada San Vittore, via Piemonte, via degli Scaligeri. «Nel tratto di via Pastrengo», precisa Perusi, «si interverrà non solo sul tappeto di usura, ma anche rinforzando il sottofondo di sostegno dell’asfaltatura, un accorgimento tecnico che impegna economicamente, ma garantisce un’ottima tenuta nel tempo. Particolare attenzione è stata dedicata a via Piemonte, l’unica strada di attraversamento della frazione di San Vito al Mantico. Si realizzerà, oltre ad una segnaletica orizzontale, che dia particolare importanza alla zona antistante la vecchia chiesetta dedicata a San Vito e al capitello, anche uno spostamento della carreggiata cercando di rallentare il traffico di attraversamento nel centro della frazione». Già nella settimana successiva, alcuni giorni prima dell'inizio dei lavori, nei vari tratti stradali saranno posizionati cartelli per avvertire gli automobilisti dell'avvio dei cantieri. L'impegno economico di questo intervento è notevole. Conclude Perusi: «L'auspicio, ora che stiamo approntando il bilancio per il 2020, è quello di riuscire a trovare e stanziare risorse per il triennio prossimo che diano la possibilità di un sistematico intervento per ogni singolo periodo, ponendo così le premesse per mantenere in buono stato le strade del nostro paese».

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1