CHIUDI
CHIUDI

02.02.2020

La Festa della trippa e il Carnevale anticipano la Fiera di San Valentino

Scalda i motori la 309ma Fiera di San Valentino con un prologo fissato dal 6 al 9 febbraio. L’anticipo è costituito dalla prima «Festa della trippa», il piatto tipico dei commercianti da degustare nella scodella ed era servita nel brodo bollente dalle osterie attorno al Foro Boario, durante i giorni del mercato del bestiame. «Raccogliendo questa antica usanza di Bussolengo abbiamo dato vita alla «Prima festa della Trippa e dei piatti tipici Veronesi», spiega Matteo Toffali, presidente della Proloco Bussolengo, una manifestazione nata per valorizzare la nostra cucina, il territorio di Bussolengo. Si inizia lunedì 6 febbraio con una serata all’insegna del liscio, con l’orchestra di Selena Valle. Il 7 febbraio spazio all’intrattenimento con l’Al - band ed il Dj Set di Stefano Zocca ed Egy-B. Sabato 8, sfilata e premiazione delle Mascherine per dare poi spazio ai giovani con «La Mascherata» e la musica dei Dj Santi Vasquez e Domus D! Domenica 9, conclusione con il Gran Carnevale Bussolenghese nel pomeriggio e, a seguire, la tradizionale maccheronata per poi chiudere con la serata country animata da quattro scuole di ballo. «Il coinvolgimento anche di altre associazioni bussolenghesi come Avis, Nati par el carneval e Scottish birati», sottolinea l’assessore alla manifestazioni Massimo Girelli, «conferma lo spirito di collaborazione presente nell’associazionismo. Aver inserito la manifestazione nella settimana che precede la nostra Fiera è stata una scelta condivisa con la Proloco. Siamo convinti che unire più iniziative come la Festa della trippa e dei piatti tipici veronesi, il Gran Carnevale bussolenghese e la rassegna espositiva «Bussolengo produce», possa valorizzare ancor di più la Fiera di San Valentino. Per questo vorrei fare i complimenti al presidente Toffali ed a tutta la Proloco». •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie