CHIUDI
CHIUDI

07.06.2019

Il Comune accende il semaforo con telecamera

Una telecamera puntata su un semaforo nel Veronese
Una telecamera puntata su un semaforo nel Veronese

Lunedì inizierà la sperimentazione del semaforo «intelligente» all’intersezione fra via Molinara, via Flavio Gioia e via Catullo, nella zona a sud degli impianti sportivi, in direzione Sommacampagna e viceversa. L’installazione nasce soprattutto dalla necessità di mettere in sicurezza l’area e a far evitare rischi a pedoni e automobilisti. Lo spiega il vice sindaco Giovanni Amantia: «La sicurezza del cittadino fa parte del nostro programma elettorale. In questo ambito rientra anche quella stradale e perciò in un punto del territorio comunale che è stato in passato oggetto di forti lamentele da parte dei cittadini per gli incidenti che vi si sono verificati, abbiano deciso, in collaborazione con la Polizia municipale di sperimentare un semaforo con telecamera per controllare e segnalare chi passa col rosso». L’incrocio degli Impianti sportivi tra le vie Molinara, Flavio Gioia e Catullo è, infatti, un punto nevralgico nella mappa del traffico di Bussolengo. «L’arteria stradale su cui interveniamo», precisa il comandante della Polizia locale, Enrico Bartolomei, «sopporta un notevole traffico veicolare sia in entrata verso il centro, sia in uscita verso Sommacampagna ed è a ridosso di due zone densamente popolate che riversano sull’incrocio numerosi pedoni e ciclisti. Inoltre, è proprio a fianco degli impianti sportivi, dove notevole è l’afflusso di persone. All’altezza dell’impianto semaforico spesso si verificano incidenti stradali in entrambi i sensi di marcia e, nelle immediate vicinanze, abbiamo purtroppo dovuto registrare anche una vittima». «Si tratta di una misura finalizzata a mettere in sicurezza gli utenti della strada, in particolare i più deboli, pedoni e ciclisti», spiega il vice sindaco Giovanni Amantia, «in linea con gli obiettivi che ci siamo dati. L’installazione della strumentazione, continua Amantia, è stata effettuata nel rispetto delle norme previste dal codice della strada e sono stati collocati segnali di preavviso». Le immagini saranno visibili direttamente dalla centrale operativa della Polizia locale, nel rispetto delle norme in materia di privacy. Una volta acquisite, si procederà con la loro verifica ed alla successiva verbalizzazione nei confronti di coloro che non rispettano le norme del codice. L’impianto, dopo un periodo di verifica sulla sua corretta funzionalità che inizia lunedì 10 giugno, sarà operativo dall’ultima settimana di questo mese. Ricorda il comandante Bartolomei: «Per il passaggio con semaforo rosso è prevista una sanzione amministrativa di 167 euro, oltre alla decurtazione di 6 punti sulla patente di guida, con sospensione della patente da uno a tre mesi in caso di recidiva biennale». Conclude il vicesindaco Amantia: «Invito i cittadini di Bussolengo e gli utenti della strada in generale, al massimo rispetto delle regole della circolazione stradale ed in particolare di quelle semaforiche, al fine di garantire e tutti la massima sicurezza e non incorrere in sanzioni». • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lino Cattabianchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1