CHIUDI
CHIUDI

10.04.2019

Ichitarrissimi si portano a casa 6 allori

Affermazione dell’Associazione e scuola di musica «Ichitarrissimi» di Monica Bulgarelli al Concorso internazionale per giovani musicisti «Un Po di note» di Occhiobello (Ro) al quale hanno partecipato in 400 tra solisti, cori, gruppi strumentali e orchestre di varie regioni, giudicati da esperti. «La nostra associazione», spiega Bulgarelli, «ha presentato 6 candidati: l’ensemble Corde Celtiche, formazione in piccolo dell’orchestra Ichitarrissimi; il sestetto Young Melodies, 3 arpe, 2 chitarre e un violino; duo di chitarre classiche e 3 solisti di chitarra». Categoria «Gruppi corali/strumentali», 1° premio, 99 punti su 100, a Corde Celtiche suonando «La vita è bella» di Piovani, «Princess Royale» di T. O’Carolan e «Chariot of Fire» (Momenti di gloria) di Vangelis. Altro 1° premio, 98 su 100, a Young Melodies con i brani Blind Mary di T. O’Carolan, Autumn di A. Vardy e Brian Boru’s March, marcia irlandese. Altri primi classificati: il duo di chitarre Alex Rossato e Mattia Micelli, 97 su 100; Niccolò Alexander Pavanello, solista di chitarra, 95 su 100; Diego Dezzoni Phet, 100 su 100, gruppi musicali. Matteo Caprini secondo. Per Violino, Conservatori e istituti musicali pareggiati, secondo Andrea Cagalli de Ichitarrissimi e Corde Celtiche.

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1