CHIUDI
CHIUDI

13.07.2019

Festa d’estate e delle pesche anticipata all’inizio di agosto

Una parte della tavolata dell’anno scorso sul corso Mazzini
Una parte della tavolata dell’anno scorso sul corso Mazzini

Bussolengo gioca d’anticipo: la Festa d’estate e la 45ma Mostra delle pesche si faranno dal primo al 5 agosto e non più a fine mese. E si profila una rassegna no-stop per le pesche, il prodotto tipico del territorio, dato che solo tre giorni dopo la conclusione della Festa, l’8 agosto, inizierà a Pescantina l’83ma Sagra di San Lorenzo che culminerà, domenica 11 agosto con l’inaugurazione della 72ma Mostra delle pesche. «La decisione di riposizionare la Festa d’estate e la Mostra delle pesche anticipando il tutto ad inizio di agosto, nasce dal fatto che quella settimana è nel cuore dell’estate e nel bel mezzo della stagione delle pesche, il nostro frutto caratteristico», spiega il sindaco Roberto Brizzi. «Dopo il successo dell’anno scorso», continua l’assessore alle manifestazioni e promozione del territorio Massimo Girelli, «anche quest’anno partiremo giovedì primo agosto con Profumo di Pesca-Cenando in Mazzini», la lunga tavolata che attraverserà tutto Corso Mazzini». A seguire, l’intrattenimento musicale della Silvers Souls Band in Piazza XXVI Aprile. Venerdì 2, la Piazza XXVI Aprile si trasformerà in una pista da ballo per Salsa, Merengue, Bachata e Reggaeton con la Noche Latina di Rockabilly mentre sabato 3 agosto diventerà il parterre del concerto della AL-B.Band dove si canterà e si ballerà tutta sera. Domenica 4 agosto sera, sempre in Piazza XXVI Aprile, in pedana la Jazzset Orchestra che ci proporrà un repertorio dal blues allo swing passando per il Jazz. «Lunedì 5 agosto concluderemo con la grande novità dell’edizione 2019», dice l’assessore. «Per la prima volta nel Mercato Ortofrutticolo di via Molinara, proporremo un concerto di musica, ospitando la Mito’s Pop Symphony Orchestra che a Bussolengo è conosciuta per il Concerto di Natale». Tutte le sere stand enogastronomici aperti dalle 19 e Truccabimbi a cura dell’associazione il Sorriso arriva Subito. «Sarà una cinque giorni veramente intensa: Bussolengo avrà la possibilità di mostrare il meglio di sé, ricoprendo ancora una volta un ruolo da protagonista all’interno del ricco calendario delle manifestazioni della nostra Provincia», conclude Girelli. Domenica mattina, alle 10.30, in Piazza XXVI Aprile, tutta l’attenzione sarà per la 45ma Mostra delle pesche, l’esposizione delle migliori pesche della stagione 2019, cui partecipano gli agricoltori, con 300 plateau delle migliori qualità. «Una competizione ed un vanto, per la qualità del prodotto», sottolinea Andrea Bertoldi, presidente del Mercato Ortofrutticolo di Bussolengo e Pescantina, che con il marchio Principesca, si distingue per la tracciabilità del prodotto e per l’assoluta freschezza». «Al Mercato», conclude, «sono 65 le aziende agricole che conferiscono all’incirca 35mila quintali di pesche, nettarine a pasta gialla e bianca. Il prodotto viene poi indirizzato verso mercato interno e poi Torino, Verona Bergamo, Trento, Germania, Paesi dell’Est Sardegna». Conclude l’assessore all’agricoltura, Giovanni Amantia: «Alla 45esima Mostra delle pesche premieremo le migliori qualità di un prodotto che rappresenta già un’eccellenza nel mercato nazionale delle pesche. Negli ultimi anni, con l’introduzione dei marchi e dell’IGP, i produttori hanno sentito il bisogno di ideare un marchio per qualificare maggiormente le proprie pesche e ci sono riusciti grazie all’aiuto delle amministrazioni di Bussolengo e Pescantina: così è nato il marchio Principesca». Sono già aperte le prevendite per l’evento Profumo di pesca di giovedì primo agosto, alle 20. I biglietti per la cena si possono trovare al Bar Cappelleria in piazza XXVI Aprile; alla gioielleria Carato di via De Gasperi 41; all’emporio Out Mode di Corso Mazzini, 32; al Pantarei in via Gardesana 129; alla Tabaccheria Castioni al centro commerciale Porte dell’Adige. • © RIPRODUZIONE RISERVATA

Lino Cattabianchi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1