CHIUDI
CHIUDI

03.03.2020

Al via i corsi «Biofertimat» per gli agricoltori «organici»

Al Mercato intercomunale di via Molinara a Bussolengo promosso da Fondazione prodotti agricoli di Bussolengo e Pescantina, Agrintesa e Coldiretti finanziato dal Piano di sviluppo rurale della Regione Veneto, parte un corso a frequenza libera, intitolato «Biofertimat» per l’utilizzo di sostanze organiche alternative in agricoltura e dedicato alla «Fertilità del frutteto, per un equilibrio agroecologico». «La frutticoltura nel Veronese», spiega il presidente della Fondazione, Andrea Bertoldi, «ha tradizioni secolari e grandissimo è il patrimonio di professionalità cultura ed esperienza. Tuttavia il mercato agricolo sta vivendo una crisi epocale e vogliamo, con questo corso, sostenere chi ci crede ancora, come noi ci crediamo». Il corso si articola in 40 ore e prevede due visite esterne ad aziende agricole. Gli argomenti, su cui relazioneranno gli esperti, riguardano tutte le aree d’interesse per la tenuta di un frutteto. Appuntamento oggi alle 20, con «Razionale irrigazione e fertilità del suolo», a cura del professor Moreno Toselli dell’Università di Bologna. •

L.C.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie