CHIUDI
CHIUDI

21.06.2020 Tags: San Giovanni Lupatoto

Bollette a rate dalla Lupatotina

Lupatotina gas e luce, ai morosi non vengono tagliate le erogazioni ma si studia un rientro a rate
Lupatotina gas e luce, ai morosi non vengono tagliate le erogazioni ma si studia un rientro a rate

La Lupatotina Gas e Luce non taglia il gas a chi non ha pagato le bollette di marzo, aprile e maggio. Si tratta di oltre 1000 utenti. «Gli insoluti della società assommano, per il periodo della pandemia da Coronavirus, a circa 600mila euro ma, invece di chiudere la fornitura come fanno molte altre società, la nostra partecipata che commercializza il gas e l’energia elettrica, ha scelto prima di parlare con i clienti che non hanno pagato e di verificare posizione per posizione, approfondendo i motivi del mancato versamento», ha detto il sindaco Attilio Gastaldello, nel corso dell’incontro dedicato ai risultati 2019 della società interamente controllata dalla municipalità. La Lupatotina, come il nostro giornale ha riportato alcuni giorni fa, ha chiuso i conti dello scorso anno mettendo a riserva - «Proprio per fronteggiare eventuali imprevisti» - aveva detto il sindaco - un utile netto di 315mila euro, frutto di ricavi (tecnicamente chiamati valore della produzione) per 15,8 milioni di euro, a fronte di costi per la produzione pari a 15,3 milioni e pagando le imposte sulla differenza. «Il debitore viene, in via preliminare, contattato dai nostri uffici», ha detto Loriano Tomelleri, amministratore unico della Lupatotina Gas e Luce, di recente confermato nell’incarico dal Comune per altri tre anni. «La prima soluzione che proponiamo per risolvere la morosità è una rateizzazione del debito per il numero di mesi, di solito quattro o cinque, mancanti alla stagione fredda, quando aumentano i consumi e con loro la nuova bolletta», aggiunge Tomelleri. «Il contatto con il cliente, però, può anche far emergere vere difficoltà del cliente: spesso riguardano un coniuge abbandonato dall’altro. Se ci sono i presupposti, coinvolgiamo anche i servizi sociali del Comune. Avviene anche il contrario, vale a dire che i servizi sociali municipali, con i quali c’è un’ottima collaborazione, ci segnalino il problema e ci chiedano di sospendere il pagamento della la bolletta». «Ovviamente, dopo aver tentanto un accordo, se esso non si raggiunge, la bolletta passa nelle mani del professionista incaricato di recuperare i crediti», conclude Tomelleri, «ma, in ogni caso, prima di arrivare a soluzioni drastiche anche per l’utente, c’è sempre da parte nostra un tentativo di trovare una soluzione concordata». «La Lupatotina è incaricata di costituire, con altre realtà pubbliche, Pianure Veronesi Energy, società benefit in fase di costituzione con 14 Comuni del medio e basso veronese, che si occuperà di commercializzazione e vendita di gas metano e energia elettrica», aggiunge ancora Gastaldello. «Quello che dovrà fare Pianure Veronesi, nella sua profilazione benefit, sarà proprio questo, ovvero avere un’attenzione sociale, oltre che una focalizzazione sul risultato economico». Al progetto di Pianure Veronese partecipano i Comuni di San Giovanni Lupatoto (attraverso Lupatotina Gas e Luce, 59 per cento delle quote), Legnago (2 per cento) e, attraverso la società Camvo (altro socio di riferimento con il 39 per cento delle quote), Angiari, Bovolone, Casaleone, Cerea, Concamarise, Isola Rizza, Oppeano, Ronco, Roverchiara, Salizzole, Sanguinetto e San Pietro di Morubio. Tomelleri ha riferito di un crescente interesse dei Consigli comunali ai quali ha partecipato per illustrare il progetto. «Venerdì ho riferito al Consiglio di Casaleone che si è detto favorevole alla proposta, cogliendone le potenzialità e apprezzando l’ipotesi della presenza di uno sportello in loco della società». «In precedenza, sono stato nei Consigli comunali di Angiari ed Oppeano, dove ho spiegato modalità dell’operazione ed effetti pratici». Gastaldello ha dichiarato che la Lupatotina, e così Pianure Veronesi, ritengono fattore qualificante e vincente sia la prossimità all’utente sia la presenza diffusa. •

Renzo Gastaldo
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie