Ben due rassegne per un’estate di grandi spettacoli

Il Comune di San Martino Buon Albergo ha messo in cantiere, questa estate, due rassegne che si svolgeranno al Centro sportivo Olimpia. Lo spazio potrà contenere sino a 200 persone, nel rispetto delle norme anti-Covid. I sabati di luglio saranno dedicati a «E…state a San Martino», serie di appuntamenti gratuiti organizzati con le associazioni del territorio. Si partirà sabato 3 con la premiazione della decima edizione di «Poesie al parco», curata da Fuoricircuito, per proseguire il 10 con il concorso «Creazioni virali», a cura dell’Ufficio cultura comunale. Sabato 17 e sabato 31 luglio saranno invece dedicati, rispettivamente, al concerto «I cieli d’Irlanda» e allo spettacolo «Io, Dante e la vacca», di Ippogrifo Teatro. Ad agosto, invece, andrà in scena la rassegna «Palcoscenici d’agosto» con spettacoli di rilevanza nazionale, gestiti dall’associazione Arteven: ingresso a pagamento. Il biglietto intero costa 12 euro, il ridotto 10 e 3 euro per gli under 30. Sabato 7, Marina Massironi e Giovanni Franzoni presenteranno «Le verità di Backersfield», dramma comico che crea domande vitali su ciò che rende l’arte e le persone veramente autentiche. Sabato 14, Massimo Cotto e Mauro Ermanno Giovanardi presenteranno «Decamerock», spettacolo di storie, canzoni e favole, a volte spaventose ed a volte struggenti, con uno spettro che si aggira per il palco. Il 21, la coppia Dario Vergassola e David Riondino metterà in scena «Raffaello, la fornarina e altre storie», in occasione del 500° anniversario della morte di Raffaello Sanzio. A chiudere la rassegna, sabato 28, la performance «Back to dance» della compagna Kataklò. Gli spettacoli saranno recuperati, in caso di pioggia, la sera dopo. «Queste proposte sono un’opportunità concreta per i cittadini di San Martino di tornare ad godersi teatro e musica in presenza, in sicurezza», dice Caterina Compri, assessore alla Cultura. «Si tratta, inoltre, di riportare in primo piano la cultura che non si è mai fermata, nemmeno nei momenti più bui», aggiunge il sindaco Franco De Santi.•. Lu.Fi.

Suggerimenti