CHIUDI
CHIUDI

23.11.2019

Arriva Verona Domani e ha il volto di Fontana

Federico Fontana al centro con i componenti di Verona Domani
Federico Fontana al centro con i componenti di Verona Domani

Dopo Villafranca e Sona, Verona Domani sbarca a Bussolengo. Il partito nato da Matteo Gasparato, presidente del Consorzio Zai, e dal consigliere regionale Stefano Casali, e che a Verona ha sostenuto con Battiti la coalizione del sindaco Federico Sboarina, coglie i frutti della semina in provincia dove annovera ormai diversi consiglieri comunali e assessori. «Verona Domani per Bussolengo» ha diversi esponenti nella squadra del sindaco Roberto Brizzi: i consiglieri comunali Federico Fontana e Davide Furlani, presidente e vicepresidente del partito, Giorgio Beccherle, e i due assessori Massimo Girelli e Valeria Iaquinta. Nel direttivo anche Sebastiano Scamperle e Cristian Marai. Alcuni di loro erano ieri a palazzo Barbieri, a Verona, dove Gasparato con Casali e con il consigliere regionale Andrea Bassi, bussolenghese, ha annunciato la nascita della compagine bussolenghese: «È il nostro gruppo più numeroso e organizzato. Prosegue il nostro lavoro di strutturazione del partito, pur nella sua civicità. Abbiamo molti componenti a Villafranca e a Sona, a Pescantina e a Legnago e un folto gruppo di giovani attraverso cui dare attenzione alla provincia che spesso si sente ai confini dell’Impero», ha detto Gasparato. Tra i presententi ieri c’erano anche diversi amministratori scaligeri di Verona Domani che annovera tre presidenti in prima, terza e settima circoscrizione, i due consiglieri comunali Marco Zandomeneghi (capogruppo) e Massimo Paci, e il presidente di Amia Bruno Tacchella. «Verona Domani va avanti», ha aggiunto Bassi, «e sono in itinere altre realtà locali. Il modello pensato per Verona si mostra efficace e l’obiettivo è esportare questo modello civico di centrodestra che accorpa anche gruppi locali già organizzati». E si allarga la rete, come l’ha definita Casali: «Il nostro è un network politico con più vitalità sul territorio. La missione è l’impegno per la buona amministrazione del territorio prima della battaglia macropolitica. Prima viene il problema del cittadino, del pensionato, della donna, dell’anziano che vive nei nostri Comuni». Questa missione a Bussolengo avrà il volto di Fontana: «È un onore presiedere un gruppo qualificato da anni di esperienza. Turcato sarà il nostro riferimento». •

M.V.A.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie