Adige, le due sponde ripulite e consolidate

Pulizia della sponda dell’Adige da parte del Genio Civile a San Vito al Mantico FOTO PECORA
Pulizia della sponda dell’Adige da parte del Genio Civile a San Vito al Mantico FOTO PECORA

Genio civile all’opera sulla sponda destra dell’Adige, in località San Vito al Mantico, all’altezza della trattoria Biondani, mentre continuano parallelamente le operazioni di pulizia e di riordino della riva sulla parte opposta del fiume, in territorio di Pescantina. «I lavori del Genio civile stanno proseguendo e si sono resi necessari», spiega l’assessore ai Lavori pubblici, Claudio Perusi, «a seguito dei nubifragi che si sono verificati nel 2020, quando molti alberi si sono abbattuti sulle case del centro di San Vito, provocando molti danni. Da qui è partita la necessità di mettere in sicurezza anche tutto l’argine che costeggia San Vito. L’opera richiede un investimento significativo ed è necessaria per mettere in sicurezza l’argine e le case che ci sono vicino a San Vito. Credo che l’opera resterà e potrà essere utilizzata da tutti i cittadini perché, mantenendola pulita e praticabile, potrà diventare un percorso naturalistico per le passeggiate». Puntualizza il sindaco Roberto Brizzi: «Un ringraziamento al Genio civile che ha iniziato in località Longiàr qualche mese fa e sta proseguendo i lavori. Non dobbiamo dimenticare i danni provocati dai nubifragi dello scorso anno che hanno sradicato gli alberi lungo il fiume, poi trasportati violentemente dal vento in paese, causando notevoli danni alle proprietà». I lavori hanno come obiettivo la pulizia della riva e il consolidamento della sponda fluviale destra. Sono state rimosse le piante a basso fusto e lasciate al loro posto quelle secolari. «L’attenzione sull’intervento è molto alta», conclude il sindaco, «e siamo costantemente in contatto col Genio civile per seguire tutte le fasi dei lavori». •

L.C.