CHIUDI
CHIUDI

31.01.2020

«Conosci il tuo lago»: chi abita sul Garda naviga con lo sconto

L’attracco di Torri è operativo tutto l’anno
L’attracco di Torri è operativo tutto l’anno

Anche per il 2020 riparte il progetto della Navigarda chiamato «Conosci il tuo lago». L’iniziativa punta a coinvolgere tutti i Comuni che si affacciano sul Garda e consente ai residenti di viaggiare con lo sconto su traghetti e motonavi della gestione governativa. Navigarda, per conto dello Stato Italiano, gestisce infatti la navigazione e il trasporto pubblico sui più grandi laghi del nord Italia. Il debutto di «Conosci il tuo lago» era stato nel 2016 e l’allora numero uno di Navigarda, l'ingegner Davide Mandini, aveva spiegato: «La abbiamo proposta a tutti i Comuni che si affacciano sul lago di tutte e tre le sponde. A parte qualche municipio, tutti i Comuni finora hanno aderito. Siamo quindi molto soddisfatti perché l'idea sta avendo un ottimo gradimento». Il Comune di Torri, guidato dal sindaco, Stefano Nicotra, è stato tra i primi a deliberare il via libera anche per il 2020 con l’atto della giunta numero 24 del 22 gennaio scorso. «Ci siamo accorti», hanno spiegato dalla Navigarda, «che, in realtà, le nostre motonavi e i traghetti stavano trasportando pochi residenti nei centri rivieraschi e avevano, come utenza principale, quella turistica. Pensiamo però che la mobilità alternativa a quella su strada, e cioè il servizio di trasporto pubblico su imbarcazioni, possa in realtà dare una certa risposta sia in termini di traffico, che in termini di risparmio di carburante che, infine, in termini di problemi nel reperire i parcheggi anche ai residenti». A Torri, tra l'altro, ha sede l'unico attracco, operativo tutto l'anno, che consente il trasporto di automobili, moto e camper collegando il paese con Toscolano-Maderno. «L’accordo», hanno spiegato ora dal municipio di Torri, «è a costo zero per i Comuni. Basta che i residenti si presentino alle biglietterie con un documento e dimostrino di essere residenti e verrà loro applicato uno sconto del 20 per cento sul costo del singolo biglietto». La convenzione esclude solo il supplemento rapido e il trasporto del mezzo o delle merci, ma è valido tutto l'anno. In cambio, Navigarda chiede ai municipi solo di promuovere sui propri siti internet, pagine Facebook o sugli altri mezzi di comunicazione questa offerta e di farla conoscere il più possibile ai propri residenti. Anche questo può essere un modo per limitare il traffico veicolare sulla Gardesana e cercare di aumentare quello via acqua, «meglio ancora se le flotte della Navigarda fossero integralmente rinnovate e ancora più eco-sostenibili», hanno chiuso dall’alto lago. •

Gerardo Musuraca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie