L'ordinanza

Rischio valanghe, stop alle escursioni sul Baldo (ma solo nel comune di Malcesine)

Il manto instabile poco sotto il pilone della funivia: evidenti i rischiGli impressionanti lastroni di neve che si sono staccati sul versante sotto Tratto Spino: evidente la parte di terreno scoperta
Il manto instabile poco sotto il pilone della funivia: evidenti i rischiGli impressionanti lastroni di neve che si sono staccati sul versante sotto Tratto Spino: evidente la parte di terreno scoperta

Stop a escursioni e sci sul territorio malcesinese del Monte Baldo per l’alto rischio di valanghe. A decretarlo è stata un’ordinanza firmata ieri mattina dal sindaco di Malcesine Giuseppe Lombardi.

La decisione del primo cittadino melsineo è arrivata in considerazione del manto nevoso con grandi cumuli, aumentati ulteriormente dopo le ultime e intense precipitazioni nevose e in seguito al bollettino di previsione neve e valanghe dell’Arpav Veneto che indica il pericolo valanghe con «grado di rischio 3 marcato» (cioè grave pericolo per la pubblica incolumità»).

 

L'approfondimento sul giornale in edicola

Emanuele Zanini