Smascherato grazie a "Le Iene"

Ragazzina adescata online, via tesserino e pistola al carabiniere. Ora è indagato

Adesca ragazzina: il video a Le Iene

Sono state immediate le conseguenze al servizio delle Iene nel quale si racconta la vicenda di un carabiniere 37enne che ha adescato una ragazzina rubando l'identità di un 15enne morto. L'incontro nel quale è stato smascherato è avvenuto a Peschiera.

Era quasi l’una di notte quando i colleghi, dopo aver visto il servizio, sono andati a casa sua e in caserma, gli hanno perquisito l’abitazione e l’armadietto in caserma. Si sono fatti consegnare la pistola ed il tesserino. Primo atto «d’ufficio».

I familiari della piccola, la denuncia l’avevano già depositata, prima della messa in onda del servizio. Ora i carabinieri sotto la direzione della Procura seguono le indagini.

Il militare intanto, ieri, è stato accompagnato a Padova per essere sottoposto ad una serie di accertamenti clinici. Quando anche il quadro indiziario sarà completato, verrà denunciato per le ipotesi di reato che il magistrato ravviserà. Un altro fascicolo, parallelo, verrà depositato alla Procura militare, e un terzo, trattandosi di impiegato pubblico, alla Corte dei Conti.

 

L'approfondimento sul giornale in edicola

Alessandra Vaccari

La posta della Olga