CHIUDI
CHIUDI

27.06.2020 Tags: Bardolino

Pupi Avati al parco Carrara Bottagisio

Il regista Pupi Avati davanti al manifesto del suo ultimo film
Il regista Pupi Avati davanti al manifesto del suo ultimo film

Sarà un fine settimana all’insegna del cinema e del vino a Bardolino. Si parte oggi alle 20,30 nel Parco di villa Carrara Bottagisio con la presenza del regista Pupi Avati intervistato dal giornalista e conduttore de «La Rosa Purpurea» su Radio24, Franco Dassisti, a cui seguirà la proiezione de «Il signor diavolo», ultimo lavoro del regista bolognese. L’incontro, promosso dall’assessorato alla cultura in collaborazione con la Fondazione Bardolino Top e il Consorzio di Tutela Vino Bardolino, è inserito nella rassegna culturale Parole sull’Acqua nell’inedita formula dedicata al cinema italiano e che vedrà sabato 4 luglio approdare nel centro lacustre l’emergente regista Agostino Ferrente, già vincitore di un David di Donatello con il film Selfie. Anche questa serata come quella con Pupi Avati sarà ad ingresso a pagamento (per info www.bardolinotop.it). Ma sempre sabato, con proseguimento nella giornata di domenica, si celebra il vino Chiaretto in una versione rivista rispetto al tradizionale Palio «azzoppato» dal Covid 19. La Fondazione Top, braccio operativo del Comune, ha programmato quattro percorsi di degustazione enologica e gastronomica da percorrere rigorosamente a piedi che si snoderanno tra le colline e il centro storico, coinvolgendo le cantine produttrici e le associazioni di volontariato. Ogni gruppo, formato al massimo da 25 persone, partirà a distanza di un’ora dal successivo e in ogni tappa prevista sul percorso potrà degustare un bicchiere di Chiaretto di Bardolino accompagnato da un piatto tipico. Saranno quindici le aziende produttrici coinvolte, mentre quattro le associazioni di volontariato che si occuperanno della parte food. «La manifestazione, che rientra nel cartellone dell’Estate del Chiaretto di Bardolino, rispetterà tutte le normative previste in merito alla questione Covid e vuole essere un segnale di ripartenza non solo del settore turistico, ma anche di quello legato agli eventi e alle attività all’aria aperta», afferma tramite un comunicato stampa il consigliere comunale con delega alle manifestazioni Carlotta Bonuzzi. I 24 gruppi saranno accompagnati da una guida che garantirà il rispetto delle norme di distanziamento sociale. In fase di prenotazione si potrà scegliere tra il tour La Rocca, Cisano, Calmasino o Bardolino. L’evento è a pagamento e si potrà partecipare solo su prenotazione (www.bardolinotop.it). •

S.J.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie