Un 38enne residente a Lazise

Porta il computer a riparare ma all'interno ci sono immagini pedopornografiche: arrestato

Materiale pedopornografico in casa
Materiale pedopornografico in casa
Materiale pedopornografico in casa
Materiale pedopornografico in casa

Un 39enne di origini romene, residente a Lazise ( Verona), è stato arrestato dai Carabinieri per possesso di materiale pedopornografico. I militari sono stati avvertiti dal titolare di un negozio di informatica che un computer consegnatogli per la riparazione conteneva numerosi video e immagini pedopornografiche.

Gli investigatori hanno accertato l’effettiva presenza del materiale pedopornografico memorizzato, che ritraeva minori anche dell’apparente età compresa tra i 4 e 8 anni.

Una volta arrivato in negozio il proprietario del pc per ritirarlo è scattato l’arresto. L’uomo aveva chiesto di poter allontanarsi dopo la cancellazione dei file incriminati. Dopo una nottata trascorsa in carcere su disposizione del pubblico ministero di turno, oggi il Gip del Tribunale di Verona ha convalidato l’arresto ed ha disposto la libertà per l’indagato rinviando il processo.