CHIUDI
CHIUDI

07.12.2018

Esposizione alla Palazzina storica

Da domani al 20 gennaio la Palazzina storica di Peschiera del Garda ospiterà «Furere: tra follia e onirico», la nuova mostra promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune di Peschiera e curata da Matteo Vanzan di MV Eventi. Il filo conduttoredell’esposizione è un’indagine sulla follia nel contesto dell’esposizione artistica. Furere in latino significa «essere fuori di sé», «essere folli»: l’esposizione è un viaggio attraverso l’inconscio guidato da oltre trenta opere di artisti del Novecento ed emergenti, alle quali si aggiungono citazioni, gigantografie e video-documentari. Lo scopo è stuzzicare una riflessione sull’arte come strumento attraverso cui esprimere, senza condizioni, uno stato della mente. Emblematica in questo senso fu l’esperienza di arteterapia avviata nel 1956 all’ospedale psichiatrico di Verona dal medico Mario Marini e dallo scultore scozzese Michael Noble. La mostra, a ingresso libero, è aperta il sabato e la domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 19 con l’ultimo accesso alle 18.

K.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1