CHIUDI
CHIUDI

10.07.2019

A spasso con gli amici e 21 dosi di ketamina

Un carabiniere con la droga
Un carabiniere con la droga

Nel cruscotto nascondeva 21 dosi di stupefacente del tipo ketamina, oltre a un paio di dosi di hashish ed una di cocaina, pronte per essere spacciate sulle spiagge del lago di Garda. Sabato i carabinieri del Nucleo radiomobile della Compagnia di Peschiera, hanno arrestato M.B., trentenne originario della provincia di Novara con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti. Una volta in manette, si è lamentato con i militari perchè l’hanno preso ancora prima di iniziare la sua attività di spaccio nel week end. I carabinieri erano in piena attività proprio in un’azione di contrasto allo spaccio e al consumo di droghe quando hanno notato un’automobile con a bordo quattro persone che continuava a transitare sul lungolago di Peschiera. Quando hanno visto la macchina fermarsi accanto ad alcuni giovani si sono avvicinati per vedere cosa stesse accadendo. Colto alla sprovvista, il conducente della vettura, il trentenne poi arrestato, si è giustificato dicendo che stava chiedendo informazioni ai passanti su come raggiungere le spiagge. Il suo atteggiamento e le sue risposte non hanno convinto i militari che hanno invitato il giovane a fermarsi per un controllo. Vedendo che la situazione si stava complicando, uno degli altri occupanti del mezzo ha cercato di sbarazzarsi di un involucro che, recuperato dai carabinieri, è risultato contenere una sostanza formata da cristalli in polvere. Il sospetto si è tramutato in certezza quando, trasferiti in caserma, l’auto è stata setacciata: in un vano ricavato nel cruscotto sono state trovate numerose dosi di quella che poi è stata riconosciuta come ketamina, farmaco anestetico che usato come stupefacente provoca una sensazione simile all’ebbrezza alcolica ed effetti allucinogeni. Si tratta di una droga sintetica particolarmente aggressiva e pericolosa, spesso associata ai rave party e cercata dai giovani e giovanissimi per procurarsi lo «sballo» e forti emozioni nelle feste. La ketamina è una polvere bianca insapore e inodore e, conseguentemente può essere addizionata con una certa facilità alle bevande o agli alimenti. Chi la assume poi non ricorda nulla per questo è chiamata anche la droga dello stupro. La sostanza, già suddivisa e confezionata, era pronta per la vendita. Il trentenne è stato arrestato, mentre il compagno trovato in possesso della singola dose di droga è stato segnalato alla Prefettura. Ieri mattina in tribunale a Verona il giudice ha convalidato l'arresto di M.B., disponendo per lui l’obbligo di dimora nel Comune di residenza e la presentazione quotidiana davanti alla polizia giudiziaria, in attesa del processo. •

K.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1