Mense scolastiche, slittano le rate di marzo e maggio

Rinvio delle scadenze del pagamento delle rate del servizio di mensa scolastica. L’amministrazione comunale informa che, a seguito della delibera di giunta del 29 marzo, sono state differite le scadenze del 31 marzo e del 31 maggio 2021 (saldo) delle rate della mensa e che sono state stabilite modalità di riduzione delle stesse per assenze e chiusure delle lezioni a causa della pandemia. Fa sapere il sindaco di Caprino Paola Arduini: «Vista la situazione e le difficoltà che anche molte famiglie di Caprino con figli stanno vivendo, abbiamo deciso di posticipare il pagamento delle rette delle scuole dell’infanzia di Caprino, Pesina e Lubiara e della scuola primaria di Pesina dove i ragazzini si fermavano tutti i giorni per il pranzo dal lunedì al venerdì. Questa scelta è stata dovuta al fatto che non sappiano, a tutt’oggi, se la scuola dopo la pausa pasquale riprenderà regolarmente, con il relativo funzionamento della mensa, né se ci saranno ulteriori chiusure totali. Le tariffe che restano da pagare per l’anno scolastico in corso sono quelle del 31 marzo e del 31 maggio», precisa, «il cui saldo terrà conto dei giorni in cui l’alunno avrà effettivamente mangiato in mensa, computando il numero dei giorni di chiusura della scuola». Le nuove scadenze verranno al più presto rese note, insieme alle istruzioni per il versamento, con il nuovo sistema di pagamento elettronico PagoPA, tramite una circolare che sarà pubblicata sul sito del Comune. «Mi auguro», conclude il sindaco Paola Arduini, «che, per il bene delle famiglie e soprattutto dei ragazzini, non ci siano più chiusure in modo che l’esperienza scolastica, pur con le dovute precauzioni dettate dalla pandemia, possa essere vissuta, almeno in questi ultimi mesi, con serenità in presenza». Eventuali informazioni telefonando allo 045.6209928. •

B.B.