CHIUDI
CHIUDI

24.08.2019

Trecento al via per la gara in acque libere

Una passata edizione della gara «Swim the Castle»
Una passata edizione della gara «Swim the Castle»

Malcesine si trasforma in una scenografica vetrina del nuoto, con cittadini e turisti che potranno assaporare una delle sfide sportive più attese dell'anno in paese. Il pubblico potrà osservare e incitare gli atleti su buona parte dei tragitti coperti dai nuotatori, che si sfideranno a suon di bracciate nella quarta edizione di «Swim the Castle», la gara di nuoto in acque libere in programma oggi, a partire dalle 17. Dalla riva, da Paina fino a Retelino, saranno diversi i punti dove posizionarsi per ammirare la sfida in acqua, con i concorrenti che passeranno anche sotto lo spettacolare sperone di roccia sopra il quale si trova il castello scaligero. Anche quest'anno la partecipazione è numerosa: sono attesi oltre trecento atleti ma visto che è possibile iscriversi anche poco prima della gara si potrebbe arrivare a sfiorare o raggiungere i 400 partecipanti – tra cui saranno presenti alcuni dei più promettenti maratoneti del nuoto nazionale e non solo, per un totale di otto Paesi rappresentati, tra cui Stati Uniti, Regno Unito, Polonia, Germania e Austria. Tre i percorsi previsti, che si snoderanno da Paina fino a Retelino, dove ci sarà il cruciale giro di boa posizionato alla metà del percorso: oltre a quello di due e quattro chilometri ce ne sarà uno più impegnativo e selettivo da sei chilometri, una novità di quest'anno, denominato «Memorial Carlo», dedicato a Carlo Buniotto, appassionati di sport acquatici ed ex capitano del veliero Siora Veronica, che è scomparso lo scorso ottobre. Non è solo una gara di nuoto ma un vero e proprio evento: al lido di Paina alle 13 verranno aperti stand gastronomici, con musica di intrattenimento e, per gli appassionati sportivi dell’ultimo minuto, sarà possibile accreditarsi a partecipare direttamente in loco, in base ai posti rimasti ancora a disposizione per ciascun percorso. Dalle 16 si entrerà gradualmente nel clima della competizione con il perfezionamento delle iscrizioni, consegna dei numeri di gara, boa personale, pacco gara e chip per il cronometraggio automatico. A seguire briefing con gli atleti all’area di partenza, in attesa del via suddiviso nei tre blocchi di partenza: alle 17, 17,10 e 17,15 rispettivamente per i tracciati lungo, medio e corto, con il limite massimo fissato alle 20. La competizione si chiuderà con le premiazioni ufficiali che celebreranno sul podio i vincitori delle classifiche maschili e femminili di ciascuna gara, divisi nelle categorie junior, senior e over. Gli atleti di punta verranno quindi omaggiati con olio d’oliva Garda Dop, prodotto simbolo dell’eccellenza gastronomica locale, mentre ai primi classificati del Memorial intitolato all’amico scomparso Carlo Buniotto verrà assegnato uno speciale trofeo a ricordo di questa prima edizione assoluta, con il ricavato della speciale sei chilometri devoluto in beneficenza. Terminate le operazioni di rito si apriranno idealmente le danze per festeggiare al chiaro di luna la chiusura di una rinnovata edizione di «Swim the Castle», accompagnati da dj set e, tanto per restare in tema, «cena d’acqua dolce» a base di pasta con le sarde e trota ai ferri. «Anche quest’anno Swim the Castle si riconferma un appuntamento da non perdere per gli appassionati della disciplina, per l’opportunità di gareggiare a cielo aperto tra le acque del Garda, ma anche per la splendida location d’eccezione che ospita l’evento», commenta Matteo Andreis, presidente della società sportiva Algiz che organizza l’evento. «Temevamo che il posticipo dell’evento di qualche settimana rispetto al calendario tradizionale ci avrebbe penalizzato (nelle scorse edizioni la gara era a fine luglio, ndr), ma in realtà possiamo contare su un numero di affezionati sempre più significativo che ormai considera Malcesine una tappa obbligata nel circuito agonistico dell’estate». •

EM.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1