CHIUDI
CHIUDI

31.03.2020

Ricoverati da riabilitare trasferiti in riva al lago

All’ospedale di Malcesine hanno iniziato ad essere ospitati pazienti in cura di riabilitazione in altre strutture sanitarie della provincia, come Villafranca, riconvertito «Covid-Hospital» per curare contagiati da coronavirus. Al momento, sono almeno una ventina le persone che sono arrivate nei padiglioni del nosocomio di Val di Sogno, dove momentaneamente, vista lo stato d’emergenza, non sono più in cura pazienti poliomielitici, i cui ricoveri programmati sono stati rimandati a quando la situazione sarà tornata alla normalità. CONTAGI. Sul fronte contagi, a Malcesine due giorni fa, erano cinque le persone positive al Covid-19: una, anziana, è ancora in ospedale a Rovereto sotto osservazione, mentre le altre quattro sono in isolamento forzato a casa. Nel frattempo nel paese dell’alto Garda sono arrivate dalla Cina 500 mascherine chirurgiche e flaconi di liquido disinfettante. Tutto il materiale sanitario andrà distribuito tra l’ospedale di Malcesine, la casa di riposo Toblini, i carabinieri, i supermercati, la farmacia ed i volontari che lavorano a stretto contatto con la popolazione. Si tratta di una donazione arrivata dalla città di Xi’an, capoluogo della provincia di Shaanxi, nella Cina centrale. Il materiale offerto in dono è giunto attraverso l’associazione «Città Murate del Veneto», presieduta dal sindaco di Montagnana Loredana Borghesan e di cui anche Malcesine fa parte. Il Comune continua a distribuire mascherine sul territorio, partendo dalle frazioni di Cassone e Navene, passando per le località di Val di Sogno e Campagnola. Finora ne sono state distribuite a 1.300 famiglie su 1.800 totali. La distribuzione verrà completata a Malcesine e in località Le Vigne, man mano che arriveranno altre mascherine fornite dalla Regione. Sulla donazione giunta dalla Cina il sindaco Giuseppe Lombardi ha voluto ringraziare sottolineando che «in questo momento di particolare difficoltà, la gratitudine verso la collega Borghesan, verso l’Associazione Città Murate e la città di Xi’an deve giungere loro con grande forza. Grazie a tutti coloro che ci tendono la mano in questo momento di difficoltà».

EM.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie