CHIUDI
CHIUDI

05.07.2020 Tags: Malcesine

È di un 68enne
di Brenzone il corpo
rinvenuto sul Garda

L'intervento di questa mattina
L'intervento di questa mattina

Un cadavere è stato rinvenuto questa mattina verso le 6.30 sul lago, a Malcesine. 

La segnalazione è arrivata da un passante che vedendo il corpo, ha avvisato subito i soccorsi. Sul posto sono presenti ora i vigili del fuoco, l'automedica del 118 e la Guardia Costiera. Sono in corso le operazioni per riportarlo a terra e per l'identificazione. 

 

AGGIORNAMENTO

Nuova tragedia nelle acque dell'alto Garda. Domenica mattina ad Assenza di Brenzone, a poche centinaia di metri dalla famosa isola del Trimelone, è stato rinvenuto in acqua il cadavere di L. C., di 68 anni, cittadino italiano residente a Brenzone. Le cause della morte sono ancora al vaglio degli inquirenti anche se le prime ipotesi parlano di un possibile malore che potrebbe avere colpito l'uomo facendolo finire nel Garda.

Sembra infatti che il corpo del malcapitato sia stato recuperato coi vestiti e le scarpe addosso: questo farebbe propendere per una possibile disgrazia, non certo per la volontà di gettarsi in acqua e fare un bagno nel lago. Comunque nessuna altra ipotesi è al momento esclusa da chi indaga. Sul posto sono intervenuti gli uomini della Guardia Costiera di Salò con una motovedetta, i sanitari del 118 di Verona Emergenza, la Polizia Locale di Brenzone, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco con un gommone. Uno schieramento di forze dell'ordine e soccorritori che, purtroppo, pur essendo stato tempestivo, non è servito a salvare la vita del malcapitato cittadino lacustre. «La salma resta a disposizione dell'autorità giudiziaria», hanno fatto sapere dalla polizia locale di Brenzone guidata dal comandante, Domenico Laporta, «per fare eventualmente la autopsia, se sarà disposta per capire esattamente cosa sia accaduto».

 

Gerardo Musuraca
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie