CHIUDI
CHIUDI

09.02.2020

Dogana Veneta: deserta la gara per la concessione

La Dogana Veneta a Lazise
La Dogana Veneta a Lazise

Nessun operatore economico ha partecipato al bando di gara per la concessione d’uso della Dogana Veneta di Lazise, lo storico edificio del Trecento che dopo il restauro terminato quindici anni fa è diventato una prestigiosa (e remunerativa) location per eventi. Il bando prevedeva la concessione d’uso dell’immobile per cinque anni, più tre prorogabili, in cambio dell’affidamento in appalto dei servizi necessari al Comune di Lazise per organizzare eventi pubblici. Stando ai termini stabiliti nel bando, il futuro concessionario avrebbe potuto occupare la Dogana Veneta per cinquanta giornate l’anno per eventi di natura commerciale come matrimoni e cene aziendali (per ogni ulteriore data, da concordare, il bando stabiliva un canone a base di gara di mille euro più Iva); in cambio, avrebbe dovuto prestare assistenza al Comune durante le 150 giornate riservate per eventi organizzati dall’ente. «Visto l’esito, forse il bando non è stato giudicato appetibile», commenta il vicesindaco Filippo Costa. «Adesso ci sono diverse strade percorribili e, dovremo scegliere quale prendere». Tra queste il Comune potrebbe, ad esempio, riproporre una procedura aperta stabilendo diversi parametri, oppure optare invece per una procedura negoziata consultando alcuni operatori economici con i quali «negoziare» le condizioni dell’appalto. Nel frattempo l’uso dell’immobile continua ad essere regolato dall’accordo in vigore dalla fine del 2016 con la società D-Event Srl, con la quale a inizio anno l’amministrazione comunale ha concordato una proroga tecnica del contratto in essere fino al prossimo 31 maggio.

K.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie