CHIUDI
CHIUDI

21.02.2020

L’ex sindaco attacca «L’Imu ora è troppo cara»

L’ex sindaco di Pastrengo Mario Rizzi va all’attacco dell’amministrazione comunale guidata da Gianni Testi. E lo fa con un volantino della sezione della Lega di Bussolengo e Pastrengo che ha come tema le tasse. In particolare l’Imu, che a Pastrengo è del 4,54 per cento. «L’amministrazione di Pastrengo va in controtendenza – è scritto sul volantino- e in uno dei periodi peggiori per l’economia ha riservato per il 2019, e crediamo purtroppo anche per il 2020, questo aumento delle imposte locali per tutti coloro che possiedono una seconda casa, magari frutto di enormi sacrifici o una attività produttiva. Non ci resta che augurarci un pronto provvedimento dell’amministrazione, un’azione che salvaguardi il piccolo commercio e le attività che danno lavoro ai cittadini». Nel volantino i leghisti ricordano che il 28 febbraio scade il termine per chiedere gli incentivi e le agevolazioni relative alle nuove aperture e ampliamenti di attività commerciali nei piccoli Comuni, come Pastrengo. Essendo prossimo questo termine, l’onorevole veronese della Lega Paolo Paternoster, ha chiesto che fosse inserito nel decreto Mille proroghe, un emendamento che prevede lo slittamento del termine al 30 settembre. Così da permettere a più soggetti di usufruire delle agevolazioni. •

L.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie