CHIUDI
CHIUDI

24.01.2020

Itinerari turistici del Baldo-Garda in versione inglese

Il Consorzio Pro loco Baldo Garda si arricchirà di una nuova presenza, la neo rifondata Pro loco di Castelnuovo. Lo ha annunciato Albino Monauni presidente del Consorzio Pro loco Baldo Garda nell’annuale incontro conviviale, che ha riunito al ristorate Il Forte di Pastrengo, i rappresentanti delle Pro loco del sodalizio: Brenzone, Bussolengo, Caprino, Cavaion, Custoza, Ferrara, Garda, Pastrengo, Rivoli, San Zeno, Sona, Torri e Valeggio. Monauni ha presentato, per l’occasione, l’edizione in inglese della guida «Itinerari turistici dal Baldo al Garda oltre alla guida turistica (in italiano, inglese e tedesco) della neo entrata Bussolengo e alla carta geografica del bacino del Garda e del suo entroterra che riporta i riferimenti di tutte e quattordici le Pro loco presenti nel Consorzio. La realizzazione di questa iniziativa editoriale è stata realizzata grazie al contributo, di 7 mila euro per le attività di informazione e coordinamento, che il Consorzio ha ottenuto dalla Regione Veneto. «Il contributo spettante al nostro Consorzio copre l’80 per cento della spesa sostenuta», ha spiegato la segretaria del Consorzio Bruna De Agostini. «Il restante 20 è a carico nostro». «Il nostro Consorzio già nel 2017 aveva pianificato un progetto pluriennale iniziando con la stampa di un volume-guida in italiano “Itinerari turistici dal Baldo al Garda”, iniziativa proseguita nel 2018 con la traduzione dello volume in tedesco e quest’anno con l’edizione in inglese. Come Consorzio Pro loco Baldo Garda», continua Monauni, «siamo orgogliosi di aver ideato questo progetto che accontenta tutte le nostre Pro loco, che nella guida, sono rappresentate ciascuna con otto pagine. La distribuzione alle Pro loco avverrà nei primi mesi. Seguirà la distribuzione agli uffici Iat, ai Comuni e nei luoghi di affluenza turistica». •

L.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie