Inaugurazione a Castelnuovo

I volontari della Croce Rossa hanno una nuova «casa» nel basso lago: «L'abbiamo desiderata tanto»

Taglio del nastro della nuova sede Croce Rossa a Castelnuovo del Garda (Pecora)
Taglio del nastro della nuova sede Croce Rossa a Castelnuovo del Garda (Pecora)
Croce rossa (Pecora)

È stata inaugurata oggi la nuova sede di Croce Rossa - Comitato Basso Garda Veronese, a Castelnuovo del Garda. Il grande stabile, ristrutturato e rinnovato grazie anche alla collaborazione degli stessi volontari, si trova in via Maria Gaetana Agnesi 59.

La cerimonia di inaugurazione, è iniziata con la lettura dei sette princìpi  della  Croce Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Indipendenza, Volontariato, Unità e Universalità, che rappresentano lo spirito e l'etica del movimento. «Questa sede l’abbiamo desiderata per molto tempo perché il nostro gruppo, che diventa ogni anno più numeroso, ha bisogno di luoghi dove potersi riunire per studiare, aggiornarsi, conservare mezzi ed attrezzature», ha detto il presidente del Comitato, Giuseppe Bergamaschi. «Soprattutto cercavamo un posto che per caratteristiche e ubicazione, ci consentisse di essere ancora di più, al servizio della popolazione del nostro territorio che comprende i comuni di Castelnuovo, Peschiera, Lazise e Valeggio sul Mincio».

Presente anche il sindaco di Castelnuovo, Giovanni Dal Cero  che, orgoglioso di ospitare sul territorio una simile realtà,  ha ringraziato i volontari e ha spiegato come la loro divisa rappresenti una sicurezza per chi soffre e si trova in difficoltà.  presenti, che la nostra divisa rappresenta una sicurezza per chi soffre e per chi si trova in difficoltà.

Intervenuti alla cerimonia anche  il consigliere Andrea Bortolotto del Comitato Regionale Veneto della Croce Rossa Italiana, Gianluigi Mazzi, sindaco di Sona e Presidente della conferenza dei Sindaci dell’U.L.S.S., il dottor Paolo Borchia, europarlamentare e l’assessore Marilinda Berto. 

Da Jesolo, sede del Comitato Regionale del Veneto della Croce Rossa Italiana, sono giunte anche le parole del Presidente Francesco Bosa a chiusura della manifestazione: «Una nuova sede non è solo motivo per festeggiare ma sicuramente un momento per ripercorrere l'attività svolta in particolare in questi ultimi due anni. Siamo stati impegnati in molteplici attività per fronteggiare questa pandemia e la grande famiglia di Croce Rossa ha saputo organizzarsi e dare risposte concrete rivolgendosi in particolare all'attività sanitaria senza dimenticare le persone in difficoltà in situazioni di disagio e fragilità. Un grazie particolare va a tutti i Volontari che hanno saputo fare squadra superando le paure e mettendo il cuore a disposizione della comunità e del territorio. Una grande testimonianza dei Principi fondamentali di Croce rossa».

Con il taglio del nastro e gli inni suonati dalle bande di Castelnuovo del Garda e Peschiera del Garda, si è conclusa la cerimonia di inaugurazione che segna l’inizio di un nuovo cammino e nuove collaborazioni.