Il nuovo servizio

I carabinieri del lago di Garda salgono in moto

istituzione della Squadra Motociclisti Carabinieri a Peschiera del Garda

«Un modo per poter essere ancora più vicini alle esigenze dei cittadini». Definisce così il comandante provinciale dei Carabinieri di Verona, Pietro Carrozza, il nuovo servizio istituito dall'Arma: la squadra di motociclisti che opererà nei territori del lago di Garda.

 

«Un nuovo servizio per andare incontro alle esigenze di vicinanza dei cittadini per garantire il servizio di prossimità che ci contraddistingue in particolare nel territorio dei comuni del Garda dove le moto riusciranno ad accedere a tutte le aree anche nei momenti di ingorgo del traffico o dove la presenza delle auto è impossibile», spiega il comandante   sottolineando l’esigenza riscontrata dai militari di dotarsi di uno strumento più flessibile e che consentisse spostamenti velocissimi sul Lago di Garda

 

Le moto hanno la livrea del Nucleo Radiomobile che assicura nel veronese, in sistema con le 51 Stazioni Carabinieri, il controllo del territorio nelle 24 ore con tempestività e flessibilità d’azione. Il Nucleo Radiomobile, con le sue pattuglie ("le gazzelle") su auto e, ora anche, su due ruote, assicura ininterrottamente il controllo del territorio e, all'emergenza, il pronto intervento. 

 

L'obiettivo è quello di offrire risposte efficaci e tempestive alle richieste dei cittadini, che si rivolgono al 112 per ottenere una soluzione ad un problema che li investe direttamente e, talvolta, drammaticamente.

 

I sindaci rivieraschi del territorio di competenza del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Peschiera del Garda hanno plaudito all’iniziativa che incontra ancor più le esigenze di sicurezza del territorio e manifesta l’attenzione alle esigenze della popolazione.

 

Nuova squadra motociclisti carabineri di Peschiera