CHIUDI
CHIUDI

12.07.2019

Violenze: venti processi e sette arresti

A sfogliare le cronache di questi primi sette mesi del 2019, sembra di leggere più un bollettino di guerra che violenze domestiche. Sono stati almeno una ventina i processi discussi o conclusisi in tribunali, relativi ad episodi di donne maltrattate dal proprio compagno. Come se non bastasse, si profilano all’orizzonte altri processi a partire dai sette arresti operati da carabinieri e polizia in questi ultimi sei mesi. In realtà, in alcuni di questi sette casi, il giudice della indagini preliminari ha preferito l’applicazione di misure cautelari meno restrittive come l’allontanamento del compagno violento dalla casa di famiglia o il divieto di avvicinarsi alla donna, vittima dei suoi abusi. A leggere questi articoli il fenomeno della violenza contro le donne appare in continua espansione e non si può fermare solo con gli arresti.

G.CH.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1