CHIUDI
CHIUDI

24.12.2019

Pranzo di Natale tra gli olivi e la sfida del Palio

Un concentrato di tradizioni per «Il Natale tra gli Olivi .... a Garda». Nel Padiglione dei sapori, da oggi al 26, saranno cucinati piatti gardesani, pesce di lago e bollito, cotechino, pearà, tortellini di Valeggio e altre specialità. Il 26 scatterà il Palio di Santo Stefano. Le barche sono già in acqua. «Per la prima volta il Padiglione sarà aperto anche a Natale e a Santo Stefano, con anche altri eventi», dice l’assessore alla Cultura Ivan Ferri. Oggi, alle 10.30, la banda del Lago di Garda sfilerà per le vie, invitando a brindare e a scambiarsi gli auguri vicino alla casetta della Pro loco, in piazza del municipio. Alle 21.30, nella chiesa di Santa Maria Assunta, la Veglia. Al termine, nel chiostro, scambio di auguri con cioccolata e vin brulé offerti dal gruppo Alpini di Garda. Aperto il Mercatino di Natale. Le casette, il 25 e a Capodanno, saranno aperte dalle 14 alle 18, mentre negli altri giorni e fino a 7 gennaio anche dalle 10 alle 18. Stessi orari per la pista di pattinaggio e trenino. Sempre aperto il «Presepe del Borgo» con personaggi a grandezza naturale che, stanotte, sarà completato da Gesù Bambino. Visitabile la Casetta di Babbo Natale. Qui, il 26, ci saranno giocoliere e truccabimbi, e, dalle 14.30 alle 16.30 il mago Paolo. Momento clou sarà quando, alle 14 del 26 dicembre, nelle acque antistanti il municipio, i soci dell’Associazione Scuola del Remo Voga alla Veneta di Garda, travestiti da Babbo Natale, angioletti, renne ed elfi, si sfideranno nel «Palio di Santo Stefano». Si confronteranno equipaggi misti che percorreranno due volte circa 140 metri con due giri di boa, secondo la tecnica della voga in piedi o voga alla veneta. Gli atleti più giovani sfoggeranno i progressi fatti alla Scuola del Remo, presieduta da Francesco Maffezzoli. Info su www.comune.garda.vr.it, sezione news. •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie