CHIUDI
CHIUDI

14.06.2019

Il concorso di corpi dipinti In giuria c’è Milo Manara

Una modella di «Corpi dipinti»
Una modella di «Corpi dipinti»

All’inizio era vista come una manifestazione pruriginosa poi più di un’Amministrazione comunale si è ricreduta fino ad arrivare a spalancare le porte ad uno spettacolo colorato. Sta di fatto che per tre giorni, a partire da oggi, sul lungolago di Garda va di scena il campionato italiano di Body painting, festival con i migliori «pittori» internazionali. Volti e corpi dipinti in seduta stante che poi diventano protagonisti di gare, esibizioni, mostre . Un fenomeno in espansione che ha in Enrico Bianchini il suo principale organizzatore a livello nazionale. Un’intuizione nata otre tre lustri fa quando in uno spettacolo itinerante come il Festival del Garda (unica manifestazione che per 20 anni ha unito le tre sponde geografiche del Benaco) decise d’inserire, tra una gara canora, un balletto e l’angolo della comicità e della poesia anche quello dell’opera d’arte vivente. Da allora molta acqua è passata sotto i ponti e il fenomeno si è espanso fino a sfociare alla quattordicesima edizione di un campionato nazionale. Un centinaio i team, ciascuno formato da due artisti e una modella, provenienti sia da alcune regioni italiane che dall’estero. Tutti in gara per aggiudicarsi uno dei sette titoli in palio. Ogni serata avrà un tema da seguire che venerdì e sabato sarà «C’era una volta», domenica «Divina». S’inizia oggi con modelle dipinte da colori fluorescenti e da creazioni di makeup, mentre sabato le categorie saranno Facepainting, effetti speciali e Team aperta. Domenica le due categorie più popolari: prima i Lovers (amatori) e poi si chiude in bellezza con quella più importante di Pennello e Spugna. A giudicare le «opere» d’arte una giuria composta dai disegnatori Milo Manara e Giancarlo Zucconelli, i filosi Edoardo Peretti e Carlo Chiurco. E una serie di campionesse italiane e mondiali di bodypainting: Francesca Cavicchio, Gilberta Bianchin, Gloria Bordin, Marzia Bedeschi e Cristina Oliboni. A condurre gli spettacoli, inizio ore 20,00, Elisabetta Del Medico e Stefano Marina.

S.J.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1