CHIUDI
CHIUDI

20.06.2019

Fine settimana ricco di magia Comincia la «Festa delle fate»

Una «fata» a uno stand della festa
Una «fata» a uno stand della festa

Sarà un fine settimana «magico» a Garda tra spettacoli di magia, telecinesi e letture del pensiero, incontri con le sirene, laboratori per adulti e bambini, banchetti fantasy, operatori olistici, gara cosplay, musica e tanto altro. Da domani a domenica sul lungolago Regina Adelaide tornerà l'appuntamento con la «Festa delle fate», organizzato in occasione del solstizio d'estate. Una delle novità di quest'anno sarà lo spettacolo di telecinesi e di mentalismo con Simone Ravenda, uno dei più noti esponenti italiani, che ha partecipato anche a trasmissioni televisive: la sua performance sarà in programma sabato alle 20,15. A seguire ci sarà l’appuntamento con il concerto dei «Midnight» che presentano il loro nuovo album. Sempre sabato, dalle 17, si potranno «incontrare» anche le Sirene del lago che ammalieranno con le loro affascinanti storie. Ma già da domani non mancheranno spettacoli e stand, che apriranno dalle 19. I Belthane e la Cantastorie proporranno all’Arena del Drago uno spettacolo dedicato alle fiabe nordiche, caratterizzato da letture accompagnate dall’arpa celtica e dalla danza con il fuoco. Nel parco si troveranno stand di operatori olistici che proporranno trattamenti, mentre si potrà meditare con i cristalli e imparare come attivare il chakra. La giornata di sabato sarà dedicata alla natura, allo spirito e alla donna e si proporranno il rito del «battesimo della fata», la «benedizione del grembo», la meditazione psico-sciamanica e la rievocazione del matrimonio elfico al quale chiunque può partecipare e celebrare il rito dell’amore. A disposizione di tutti ci saranno poi laboratori di mandala e di giochi, presentazioni di libri, dimostrazione di volo dei rapaci ed altri eventi. Molto ricco il programma anche di domenica che partirà dalle 10 con la lettura di fiabe accompagnate da musiche folk europee, laboratori per adulti e bambini, yoga della risata e spettacoli. Alle 11,30 spazio al laboratorio di Arteterapia, dalle 14 Gaia parlerà della magia quantica e condurrà il rito per chiedere il consiglio dato dalla fata custode. Dalle 14,45 alle 19 si andrà a scuola di magia con la possibilità di partecipare a lezioni di pozioni, di duelli con le bacchette per conseguire il diploma di fata o di mago e per i più temerari ci sarà perfino il volo con la scopa magica per prendere la «patente». Si potrà inoltre partecipare alla lezione didattica con i rapaci con dimostrazione di volo e il pubblico potrà richiamare a sé gli uccelli per vederli posare sul proprio pugno. Non mancheranno altri rituali magici, a disposizione e gratuiti per tutti quelli che vorranno sperimentarli. Alle 17,15 tornerà per il settimo anno la magia del cosplay, l'arte di travestirsi e interpretare famosi personaggi di cartoni animati, film, videogiochi o fumetti: un «magico» raduno con tanto di gara con set fotografici da sogno. Durante il pomeriggio si alterneranno presentazioni di libri e intrattenimenti musicali. Alle 18 si celebrerà il matrimonio elfico e dalle 18,30 l'arena del Drago ospiterà lo spettacolo dedicato alle principesse con la cantante lirica Sunita, già ospite in programmi televisivi, e il concerto di musica tradizionale celtica con i Belthane. Alle 22 lo spettacolo di bolle giganti chiuderà la festa tra incanto e magia. •

EM.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1