CHIUDI
CHIUDI

12.05.2019

Damavoci Gospel Singers e roselline per l’Aido

Aido Garda (Associazione italiana per la donazione di organi tessuti e cellule), ancora in prima linea per sensibilizzare i cittadini al tema della donazione degli organi. Oggi, in collaborazione con il Comune di Garda, alle 16,30 l’associazione organizza un concerto in piazza del municipio. Un concerto speciale visto che è il giorno della festa della mamma: e infatti si esibirà il coro femminile Damavoci Gospel Singers - Donne in musica. Donne che con la loro voce affascinante proporranno brani di Modern Gospel, oltre ad altri tratti da famosi musical, dei Queen, di Michael Jackson e altri artisti famosi. L’associazione culturale Damavoci Gospel Singers è formata dal coro al femminile con sound che si rifà a gospel pop, funk, classic, blues con un mix di stili in un’unica fusione di voci, arrangiamenti in chiave moderna dell’emozione gospel. Il coro si esibisce sia la con band di musicisti, che accompagnato da semplici basi musicali, ed è capitanato da Paola Mattiazzi che ha creato l’Accademia delle Arti Vocali e Musicali che ha la propria sede a Legnago. Nel pomeriggio interverrà per l’Aido una testimonial trapiantata di reni, Wilma Tonello, presidente dell’associazione Arti di Verona, raccontando la propria esperienza. Dalle 11 alle 19 i volontari Aido saranno in piazza a Garda per una raccolta fondi e proporranno erbe aromatiche e roselline da regalare alla mamma. Sul consenso a inserire la propria disponibilità ad essere donatori di organi sulla carta d’identità, Garda, sostiene Aido, detiene il primato provinciale di adesioni positive: dal 2 marzo 2017 ben 273 hanno risposto «sì» ad essere iscritto nell’elenco nazionale dei donatori di organi e solo sei hanno detto «no», con una percentuale di adesioni pari al 97,8 per cento, la migliore tra i 49 Comuni veronesi che hanno iniziato la raccolta dei dati. •

E.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1