Dal 1° marzo in funzione

Garda, nuovo autovelox fisso sulla Gardesana

.
L'autovelox sulla Gardesana orientale
L'autovelox sulla Gardesana orientale

Un nuovo rilevatore di velocità sarà messo in funzione il primo marzo, 24 ore su 24, sulla Strada regionale (Sr) 249, Gardesana orientale, tra il chilometro 57 e il 58, ossia il rettilineo che dall'abitato di Garda conduce a Punta San Vigilio.

Un tratto già teatro di incidenti, anche mortali, critico per l'alta velocità cui induce ma, nello stesso tempo, consono alla collocazione di questo genere di strumenti che deve essere visibile a chi guida. «L’apparecchiatura, ora in fase di calibrazione, rileverà tutti i transiti effettuati dai veicoli a velocità superiore al limite vigente di 70 chilometri orari in entrambi i sensi di marcia», fa sapere il sindaco Davide Bendinelli.

 

Tutti i particolari su L'Arena in edicola

Barbara Bertasi