CHIUDI
CHIUDI

01.12.2019

Festa alla corte di Re Piedon Premiati i poeti del carnevale

Il direttivo Carnevale benefico di Rivoli con Marlisa Caurla a sinistra
Il direttivo Carnevale benefico di Rivoli con Marlisa Caurla a sinistra

Festa a Rivoli, all’ex Polveriera, per le premiazioni del primo concorso nazionale di poesia in italiano e in dialetto veronese «Carnevale e colori» promosso dall’associazione rivolese Carnevale benefico Re Piedon e Regina Scarpetta. Il direttivo dell’associazione guidata da Marlisa Caurla ha accolto i poeti vincitori delle due sezioni previste dal concorso, in dialetto veronese e lingua italiana, insieme agli amministratori comunali, ai rappresentanti di altre associazioni del paese e ai volontari che si sono adoperati per la buona riuscita dell’iniziativa. «Grazie di cuore a tutti coloro che ci hanno creduto, dai patrocinanti al direttivo, e grazie a tutti coloro che hanno partecipato a questa prima edizione», afferma Caurla, anima e regista del concorso. «Grazie al sindaco Armando Luchesa e al suo vice, Luca Gandini, per la presenza, e alla biblioteca comunale di Rivoli con la presidente Virginia Cristini per l’apprezzamento dell’evento». Alla cerimonia di premiazione era presente anche l’attore Fabio Testi, originario di Rivoli, che ha letto una poesia. La giuria, formata da Franco Zeni, Giuliano Sala, Enrico Marchi e Maria Luisa Borini, ha premiato le poesie ritenute più meritevoli. Nella sezione in italiano, la più partecipata, ha vinto «Un carnevale di fretta» di Roberto Ragazzi di Trecenta (Rovigo), quindi si sono piazzati al secondo posto «Doppio scherzo» di Paolo Cattolico di Abbiategrasso (Milano), al terzo «Carnevale a Rivoli» di Bianca Emanuelli di Belluno Veronese, al quarto «Magia del carnevale» di Moreno Matteucci di Pietrasanta (Lucca). Per la sezione in dialetto veronese, le donne hanno fatto incetta di premi: prima classificata proprio Marlisa Caurla, residente a Caprino, con la poesia «Carneval coi so color» premiata dal vicesindaco Gandini; al secondo posto «Carneal» di Donatella Menolli di Pastrengo, al terzo «Buteleti ste boni» di Rosanna Ruffo di San Martino Buon Albergo e quarta classificata «Passa la sfilata» di Nerina Poggese di Cerro. A ogni vincitore sono state consegnate una targa, offerta dai Comuni e dai partner del concorso, una pergamena personalizzata e un omaggio donato da Monte Zovo. «Carnevale e colori», infatti, ha avuto il patrocinio di Rivoli, Brentino Belluno, Dolcè e Caprino, della Regione, della Pro loco L’Anfiteatro di Rivoli, dell’Unione montana del Baldo Garda e del Centro nazionale di coordinamento maschere italiane. Al pranzo dei poeti, infine, il Carnevale benefico Re Piedon e Regina Scarpetta ha scambiato varie idee culturali, annunciando novità. •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1