CHIUDI
CHIUDI

06.04.2019

«Entro aprile apre il parcheggio in via Mazzini»

Il parcheggio dietro al castello riaperto lo scorso anno
Il parcheggio dietro al castello riaperto lo scorso anno

Novità in vista sul fronte dei parcheggi a Torri del Benaco con nuovi posti auto in arrivo e il cambio delle tariffe con la stagione turistica. Con l’avanzamento dei lavori al polo scolastico di via Mazzini si stanno ultimando gli interventi per la realizzazione dell’autorimessa semi interrata vicino alla palestra e alla scuola dell'infanzia. Il sindaco di Torri, Stefano Nicotra punta a concludere l'opera entro poche settimane: «Entro fine aprile la consegneremo», annuncia. Il parking, dotato di sbarre automatiche, avrà 74 stalli coperti e dieci esterni, con parcometro, funzionanti 24 ore su 24 e sette giorni su sette. Entro la fine del mese, aggiunge il primo cittadino, dovrebbero essere completati anche i lavori al parcheggio di via Angelo Dall'Oca Bianca che verrà allargato e sistemato con il cambio dei lampioni, mantenendo la trentina di posti attuali. Nelle prossime settimane verranno ultimati gli interventi di riqualificazione anche del parcheggio davanti al cimitero di Albisano, sulla falsariga di quello, più grande, presente dietro al castello scaligero di Torri, con 40 stalli, liberi. Nel contempo verrà rinnovato l'area verde adiacente con nuovi giochi per i bambini e rifatta l'illuminazione. In via di ultimazione anche il «restyling» del park da 40 stalli, di via Volpara, fuori il centro abitato della frazione al confine con Garda, che prevede il rifacimento della pavimentazione e un paio di posti dedicati ai camper. Per quanto riguarda invece i prezzi dei parcheggi a pagamento a Torri, tornano operative le tariffe della stagione estiva, con alcune novità. Il Comune per la prima volta ha infatti previsto agevolazioni per le famiglie residenti con almeno un’auto. I capifamiglia potranno infatti ottenere uno sconto del cinquanta per cento sull’importo previsto per l’abbonamento che così costerà 120 euro. Le tariffe «estive», applicate su tutti i parcheggi a pagamento a Torri (quello a sud del castello scaligero, quello sulla Gardesana di fronte all'hotel Benacus, il park Cavrie, l’area di sosta in località Pontirola di fianco alla villa rossa, quella in località Fornare e, novità, quella in via Mazzini dove si trova la scuola dell'infanzia) rimangono inalterate rispetto a quelle dello stesso periodo del 2018: 1,50 euro all'ora per le prime cinque ore e 1,30 euro per quelle successive. La sosta giornaliera costa 15 euro, quella settimanale 40 euro, la mensile 115 euro e la stagionale, come anticipato, 240 euro. Gli automobilisti che entrano nel parcheggio dietro al castello hanno venti minuti di tempo per ripensarci e uscire senza pagare, mentre chi perde il biglietto del parcheggio pagherà 40 euro. Confermata inoltre l'agevolazione, introdotta lo scorso anno, per le donne incinta residenti a Torri o mamme con neonati fino a un anno di età, che possono richiedere e ottenere un Cit, Contrassegno identificativo temporaneo, che consente di parcheggiare ovunque senza pagare. Le nuove tariffe rimarranno in vigore fino al 4 novembre. •

EM.ZAN.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1