Ecco i nuovi cestini per i rifiuti in centro

I nuovi cestini sistemati in centro a Bardolino
I nuovi cestini sistemati in centro a Bardolino

Nuovi cestini per i rifiuti in centro storico. Ma non solo. In arrivo anche trenta contenitori getta sigarette e venti porta-biciclette. Un investimento complessivo di circa 64mila euro con l’obiettivo di rendere Bardolino sempre più green e accogliente per cittadini e turisti. A seguire le varie fasi propedeutiche all’acquisto dei vari contenitori, a partire dall’individuazione delle varie ditte, i consiglieri comunali Alessandro Zoccatelli e Marco Rossi. «Nei prossimi giorni andremo a sostituire i vecchi cestini per rifiuti con quelli nuovi. Sono in tutto trentacinque e a differenza dei precedenti sono predisposti per la raccolta differenziata di carta, plastica e secco. Si tratta di un primo significativo numero che andremo a potenziare nei prossimi mesi», afferma Zoccatelli consigliere con delega al turismo e alle attività produttive. «Dal primo giorno del mio insediamento in consiglio comunale (maggio 2019 ndr) ho portato avanti il concetto della necessità di dotare il paese di arredi sempre più belli e fruibili dagli utenti con un occhio di riguardo al rispetto dell’ambiente. In quest’ottica va l’installazione dei trenta contenitori getta sigarette importanti anche per sensibilizzare sul rispetto della legge che vieta di gettare i mozziconi a terra . Purtroppo c’è il malvezzo di molti di buttarli a terra o d’intasare i tombini del centro storico per una cartolina tutt’altro che turistica del paese», continua Alessandro Zoccatelli già vice presidente della «De Gustibus», l’associazione che raggruppa i bar e i ristoranti di Bardolino. «Quante volte nelle nostre riunioni abbiamo sollecitato la necessità d’intervenire anche per trovare un’adeguata risposta alla sosta selvaggia delle bici in centro storico. In questa direzione va l’acquisto di venti porta-biciclette ad implementare quelli già esistenti. Certo dobbiamo poi anche ragionare su come limitare il “traffico” delle due ruote sul lungolago cosi come a scoraggiare definitivamente quelli che incuranti dei divieti e del rischio multa passano in sella alla bici in Piazza Matteotti. Siamo coscienti che il cicloturismo ha numeri esponenziali e che il mondo della bike è in continua crescita ma ciò non toglie che dobbiamo mantenere l’immagine di un paese accogliente, sicuro per i pedoni e attento all’aspetto ecologico. Confido inoltre molto nella collaborazione degli esercenti di bar e gelaterie nell’invitare i propri clienti al corretto conferimento dei rifiuti nei nuovi contenitori», conclude Zoccatelli. In merito ai getta sigarette il sindaco Lauro Sabaini, nella precedente giunta assessore all’ambiente, sottolinea come in questo modo «abbiamo dato risposta a quei bambini del Grest estivo di qualche anno fa che al termine dell’iniziativa «Puliamo Bardolino» ci sollecitavo a trovare un rimedio alla tante sigarette raccolte da terra». •

S.J.