Anche Riccardo Fogli sceglie Lazise per il suo nuovo videoclip

«La Tenerezza 93»: esce oggi
«La Tenerezza 93»: esce oggi
«La Tenerezza 93»: esce oggi
«La Tenerezza 93»: esce oggi

Dopo Dodi Battaglia e Roby Facchinetti, anche Riccardo Fogli ha scelto il lago di Garda per ambientare il videoclip del suo nuovo singolo La Tenerezza 93 che esce oggi.

 

In queste settimane i tre ex componenti dei Pooh hanno girato le riprese sulla sponda veronese del lago. Dodi Battaglia è stato nel territorio attorno a Pastrengo per raccontare, attraverso le immagini, l’inedito Il coraggio di vincere, prodotto dall’etichetta discografica pastrenghese Azzurra Music come il singolo di Riccardo Fogli.

 

Roby Facchinetti ha ambientato il video di Cosa lascio di me (distribuito da Believe Digital) tra Torri del Benaco, il monte Baldo e Verona. A comparire nel video dell’inedito di Riccardo Fogli alcuni tra gli scorci più suggestivi di Lazise e Colà: i vigneti, il centro storico della frazione, il lungolago di Lazise al tramonto e l’interno della Dogana Veneta.

 

La canzone è stata scritta dal cantautore un paio di anni prima della reunion con i Pooh in occasione della tournée del 2016, ma non è mai stata incisa: è un dialogo con il figlio Alessandro, nato nel 1993. «È una fotografia di quel preciso momento, un preoccupato messaggio d’amore per mio figlio che, nei suoi vent’anni, stava cercando una sua dimensione in questo mondo di poche speranze», ha raccontato Fogli.

 

Non a caso è stato scelto il giorno della festa del papà per l’uscita del brano. La musica di Tenerezza 93 è di Nicola Gaetano, l’ideazione e la regia del videoclip sono di Michele Sartori di Azzurra Music.

 

«È il secondo singolo che Riccardo pubblica con noi», spiega Sartori, «il primo è uscito a ottobre dello scorso anno ed era il nuovo arrangiamento di Mondo, canzone del 1976. Tenerezza 93 è la prima canzone inedita dopo tanto tempo: anticipa l’album che uscirà entro l’anno, con successi riarrangiati rivestiti in chiave contemporanea e brani inediti, un grande riassunto della storia di Riccardo».

 

Nel videoclip il cantante è ripreso mentre corre, una delle sue passioni, e pensa al dialogo con il figlio. Le scene statiche sono invece state girate all’interno di un luogo storico come la Dogana Veneta. Riccardo Fogli ha conosciuto il paese gardesano nel periodo natalizio, quando è stato uno degli ospiti della terza rassegna «Lazise canzoni d’autore», organizzata da Azzurra Music in collaborazione con il Comune. «Da qualche tempo per i videoclip stiamo privilegiando la zona del Garda, che ci appartiene», prosegue Michele Sartori, «a Riccardo abbiamo proposto questi luoghi e se ne è innamorato».

 

Il Comune di Lazise ha contribuito alla realizzazione del video offrendo il patrocinio gratuito, mettendo a disposizione la Dogana e gli agenti della polizia locale per regolare il traffico a Colà durante le riprese. «Riccardo è una persona molto piacevole, è stato riconosciuto dai cittadini e si sarebbe fermato a parlare con tutti, purtroppo i tempi stringenti delle riprese non lo hanno permesso», racconta l’assessore alle manifestazioni Elena Buio. «In un certo senso il lago di Garda ha riunito una parte dei Pooh», conclude, entusiasta del video, «è anche un bel biglietto da visita per il nostro territorio». •

Katia Ferraro

Suggerimenti