CHIUDI
CHIUDI

05.07.2020 Tags: Garda

«Diffamati sui social» Ma il gip archivia tutto

Il giudice Marzio Guidorizzi
Il giudice Marzio Guidorizzi

Continua lo stillicidio di denunce per diffamazione e successive archiviazioni, in un tiramolla giudiziario tra amministratori di Garda che non sembra avere fine. Pochi giorni fa, è emersa la notizia che la consigliera d’opposizione di Nuova Garda, Anna Codognola assistita dall’avvocato Francesco Falavigna, è stata prosciolta in due procedimenti, avviati da due dirigenti comunali nei suoi confronti con l’accusa di diffamazione. Queste «assoluzioni» fanno il paio con l’archiviazione già disposta nell’aprile scorso nei confronti della Codognola oltre che della collega di minoranza, Lorenza Ragnolini. Anche in quel caso, le due esponenti dell’opposizione erano state accusate di diffamazione, poi rivelatasi infondata a parere del giudice Raffaele Ferraro. Pochi giorni fa, invece, l’archiviazione faceva riferimento ad alcune frasi scritte su Facebook della consigliera Codognola. Le affermazioni criticavano l’operato di due dipendenti del Comune e furono pubblicate il 4 maggio 2017. In realtà, anche il gip Marzio Bruno Guidorizzi ha motivato il proscioglimento sulla stessa falsariga di quanto sostenuto dal collega Ferraro tre mesi fa. «Le affermazioni», scrive Guidorizzi nei due decreti di archiviazione, «si ritengono prive di carica offensiva, essendo più improntate a spirito di critica che a denigrazione». Le frasi scritte dalla consigliera Codognolal, sostiene il giudice, «non contengono un’effettiva lesione della reputazione delle parti offese». Questi due provvedimenti giudiziari aprono, però, un altro capitolo di contesa tra le parti. Ieri la consigliera Ragnolini ha inviato un e mail oltre che al sindaco Davide Bendinelli per conoscenza anche alla compagnia di assicurazione che copre le spese legali dei dipendenti. L’esponente della lista «Garda futura» chiede «cosa intende fare la compagnia di assicurazioni per la liquidazione delle nostre spese legali (relative alle querele per diffamazione n.d.r.) che non state ancora liquidate». •

G.CH.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie