CHIUDI
CHIUDI

19.12.2019 Tags: Costermano sul Garda

Il mulino del ’700 riprogettato dai giovani del Nani

Tante idee per rivalutare un mulino settecentesco del quale resta traccia nella Val dei Mulini. Da domani al 6 gennaio 2020, nella Palazzina che si trova in piazza del Donatore 1, si potrà visitare un'esposizione che sarà presentata oggi alle 20,30. «Il Comune di Costermano sul Garda, ha avviato una collaborazione con il Liceo artistico Nani Boccioni di Verona», esordisce il consigliere alla Stampa e ai Social Cinzia Saba. Prosegue il sindaco Stefano Passarini: «Tale collaborazione mira a far elaborare, agli studenti, progetti da sviluppare sul territorio. Abbiamo previsto che progettassero il recupero e la rimessa in funzione dell’antico mulino che abbiamo acquistato nel 2017 insieme all'area che acquisita invece nel 2018. Tale valorizzazione rientra nel progetto globale «Costermano sul Garda, eccellenza ambientale», precisa il sindaco, ricordando che questo e uno dei 6 parchi pubblici che il Comune punta a realizzare a Costernano sul Garda. «Alcuni giovani studenti delle classi quinte E ed F, indirizzo di architettura ed ambiente, rappresentano come tale edificio potrebbe essere ristrutturato e rimesso in funzione e come sarà utilizzata tale area a fini turistico ambientali in questo contesto naturale prezioso. Il mulino avrà una valenza didattico-museale mentre la zona diverrebbe un punto di riferimento per chi ama camminare e andare in bicicletta. Un luogo di relax dove si potrebbero anche degustare prodotti tipici». Durante le festività natalizie, da oggi al 6 gennaio 2020, le idee dei ragazzi si potranno vedere, ad ingresso libero, negli orari di apertura della biblioteca comunale, ossia dalle 15 alle 19 del lunedì, mercoledì e venerdì. I cittadini sono inoltre invitati alla presentazione e all'inaugurazione della mostra, stasera alle 20,30 nella sala Unità d'Itala sopra la biblioteca. •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie