CHIUDI
CHIUDI

19.07.2019

I «Giochi senza frontiere» per vincere il Palio alla festa

Ritornano i giochi senza frontiere alla festa di Santa maria Maddalena in una contesa tra i contradaioli per accappararsi il palio. Castion ricorda la sua santa patrona con una manifestazione che ha anche una valenza benefica. L’«Associazione culturale Santa Maria Maddalena, Comitato organizzatore di Castion», presieduta da Stefano Eroina, ha predisposto, col patrocinio del Comune, per il fine settimana luglio la festa estiva in onore della santa protettrice della frazione, tradizione che risale a secoli fa, scandita da momenti dal sapore antico, non solo religiosi. Si comincia oggi alle 19 al campo sportivo parrocchiale con la apertura degli stand gastronomici, ma la giornata saliente è domenica quando, nel pomeriggio, verso le 16, si disputerà il «Palio delle Contrade», giunto quest’anno alla sua 24. edizione. Quel giorno si parte alle 11, con la messa che sarà celebrata da don Giovanni De Angeli nella chiesa parrocchiale, dopo una processione con la statua di Santa Maria Maddalena patrona portata dalle donne del paese attorno alla piazza. L’appuntamento per apprezzare a pieno il Palio è alle 15,30 di domenica con ritrovo sempre in piazza da dove partirà la sfilata dei «contradaioli» fino al campo sportivo. Il palio «è una scultura che raffigura un cavallo rampante, ora detenuto dalla contrada dei Paramussi di Campagnola. Le contrade in lizza sono cinque», informa Eroina, « Val,Virle e Zel' unite nei Brincafette che abitano verso Marciaga e Castion, i «Fifoletti» de La Piassa, i «Zinevrei» di Pizzon, i «Paramussi» delle contrade Campagnola e Colombaron e i «Bella gente» di San Verolo». Alle 21 musica con l'Orchestra Ornella Nicolini e a segure estrazione della sottoscrizione a premi. Per le altre due serate il programma prevede che i chioschi aprano sempre alle 19: Per quanto riguarda la musica, il 19 sempre dalle 21 , sarà protagonista la Kriss Grove Band con la sua musica dance. Sabato 20 si viaggi a ritmi intensi con il gruppo Larry Band. Domenica, come si diceva, ci sarà liscio, con Ornella Nicolini e la sua orchestra e tutti potranno ballare. «Per i più piccini sono stati sistemati giochi gonfiabili gratuiti e giostrine. Il Comitato si autofinanzia e il ricavato andrà in opere di bene. Siete tutti invitati a venirci a trovare», chiude Eroina. •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1