CHIUDI
CHIUDI

18.09.2019

È una giornata nera: altri due finiscono all’ospedale

Due incidenti nel giro di poco più di un'ora. Due biciclette coinvolte e altrettanti ciclisti feriti, uno per ogni sinistro. È il bilancio del doppio scontro avvenuto ieri pomeriggio nel territorio di Costermano, in una giornata da bollettino di guerra. Erano da poco passate le 16,45, quando sulla Salita degli olivi, la SP8 che collega Costermano con Garda, F. I., un uomo di 54 anni, residente a Rivoli, in sella alla sua mountain bike, si è scontrato con un furgone guidato da E. S., titolare di una ditta artigiana di Garda. Secondo una prima ricostruzione, il ciclista stava scendendo in direzione di Garda. Un centinaio di metri prima della piccola rotonda che delimita il confine con Garda, ha deciso di sorpassare vicino a una curva alcune vetture incolonnate per un rallentamento. Nel superarle però ha perso il controllo della bicicletta, che aveva acquistato velocità dal momento che la strada in quel punto è ancora in discesa. Il ciclista ha così invaso la carreggiata opposta. Dall'altra parte l'autista del furgoncino, sebbene abbia tentato di evitare lo scontro sterzando verso destra, non ha avuto la possibilità di evitare l'impatto. Nello scontro il rivolese è volato contro il veicolo che ha subito danni al paraurti anteriore sinistro, con lo specchietto retrovisore che nell'impatto si è rotto sbattendo contro il finestrino, che a sua volta si è danneggiato. Poco dopo sul posto sono giunti i soccorsi, con un’ambulanza della Croce Bianca di Garda e Torri, su chiamata del 118, e gli agenti della polizia municipale di Costermano. Il ciclista, che è rimasto cosciente durante l'assistenza dei sanitari, ha riportato diversi traumi ed è stato trasportato all'ospedale di Peschiera. Poco dopo l'episodio il traffico è stato regolato a senso alternato dagli agenti, creando solo qualche coda temporanea che, una volta liberata la strada dai mezzi coinvolti e da quelli dei soccorsi, si è esaurita, facendo tornare alla normalità la circolazione. Poco prima, attorno alle 15,30, in località San Verolo, sulla SP9 che collega Albarè con Castion, un ciclista tedesco - che procedeva con la sua mountain bike in direzione sud assieme alla moglie e a un amico in comune, pure loro in bici - è stato colpito di striscio da una Peugeot guidata da una signora anziana che nel sorpassarlo non si è accorta di averlo toccato e fatto cadere a terra. Una testimone oculare dell'incidente ha raggiunto e avvisato dell'accaduto l'automobilista che è subito tornata indietro a sincerarsi delle condizioni del turista straniero, che cadendo a terra ha riportato diversi traumi. Sul posto sono giunti gli agenti della polizia stradale per i rilievi del caso. Il ciclista è stato soccorso da un'ambulanza giunta sul posto e che lo ha in seguito trasferito alla clinica Pederzoli di Peschiera. •

Emanuele Zanini
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1