CHIUDI
CHIUDI

21.01.2020

«Corri con lui» guadagna l’argento al «MittAffett»

Alice Zuliani, 35 anni di Rivoli, impiegata di banca con la passione per la scrittura, si è classificata seconda alla sezione racconti inediti al concorso internazionale MittAffett allo Scrittore 2019, a Ceglie Messapica, in Puglia. Il suo racconto, «Corri con lui», ha colpito la giuria che ne ha esaminati 101, per aver trattato il tema della biodiversità da un punto di vista relazionale. «Il protagonista è un ragazzo disabile e senza lavoro che conosce un emigrato di colore, muto, e condivide con lui un pomeriggio», spiega Zuliani. Il 4 gennaio ha ritirato il premio a Ceglie Messapica, dal presidente della giuria Pietro Santamaria, professore all’università di Bari. E così si è concessa una breve pausa dalla sua vita frenetica di donna lavoratrice e mamma di due bambini. «Quando hai figli cambiano le priorità, ma non ho mai smesso di scrivere: è un ottimo antistress». Laurea in Economia, nel 2004 vinse un diploma d’onore al concorso letterario Amico Rom. «Ci sono passioni destinate a durare per sempre e il premio che ho ritirato in Puglia mi riempie di gioia soprattutto perché gli organizzatori sono giovani, desiderosi di far vivere il piccolo borgo dove sono nati». MittAffett allo Scrittore è arrivato nel 2019 alla quarta edizione, con un continuo aumento delle opere in concorso per la sezione di narrativa (divisa tra adulti e giovani) e di poesia. Duecentocinquantatre quelle pervenute in totale per quest’ultima edizione, patrocinata dalla Provincia di Brindisi, dalla Regione Puglia e dal Parlamento Europeo. Mille i testi raccolti in quattro anni di successi, tra i quali ora c’è anche quello della veronese, arrivata in provincia di Brindisi insieme a oltre 40 finalisti provenienti da Veneto, Marche, Lombardia, Abruzzo, Piemonte e altre regioni italiane. •

C.M.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie