Cibo di strada e stand Festival sul lungolago

Panini preparati per un evento dedicato al cibo da strada
Panini preparati per un evento dedicato al cibo da strada

Tre giorni dedicati a enogastronomia e artigianato, da oggi a martedì a Bardolino. Sul lungolago Cornicello torna ad essere organizzato «Eatinero», il festival dedicato al cibo di strada itinerante e alle piccole imprese dei prodotti fatti a mano. In totale sono sette i banchi speciali allestiti nella zona del parco Carrara Bottagisio, selezionati in base alla qualità del prodotto e all’originalità del mezzo, mentre ventidue sono invece le aziende dell’artigianato che sono presenti sul lungolago. Tra i prodotti tipici da assaggiare ci saranno il formaggio fritto, gli arrosticini abruzzesi, le olive ascolane e i dolci siciliani. L’ingresso alla manifestazione è libero, con i seguenti orari: oggi dalle 11 alle 23, domani e martedì dalle 17 alle 23. «Si tratta anche in questo caso di un segnale di ripartenza del settore degli eventi che a Bardolino è sempre stato molto prolifico», sottolinea il consigliere comunale con delega alle manifestazioni, Carlotta Bonuzzi. «Saranno rispettate tutte le norme sanitarie, così come saranno evitati tutti i potenziali punti di assembramento come accadeva con musica live o buskers. In questo modo possiamo riprendere l’attività, dando ai visitatori e ai turisti un motivo in più per frequentare Bardolino in attesa dei prossimi appuntamenti che verranno svelati a breve». Il festival Eatinero abbraccerà anche la ruota panoramica e durante le tre serate «l’area sarà illuminata in modo tale da sembrare che si stia svolgendo una festa in stile rurale. Verrà creata un’atmosfera magica in uno dei punti più panoramici del paese», conclude Bonuzzi.

C.M.