CHIUDI
CHIUDI

05.07.2019

Scuole, l’Auser cerca volontari per la vigilanza

Una trentina di volontari attivi, circa 3mila ore di volontariato donate nel 2018 e 30mila chilometri percorsi nell’arco dello stesso anno per accompagnare le persone in stato di necessità (soprattutto anziani e non autosufficienti) alle strutture sanitarie del territorio per visite mediche, esami e terapie riabilitative. Il numero di richieste al circolo Auser di Castelnuovo del Garda è in continuo incremento: accanto al progetto Stacco (Servizio di trasporto accompagnato), attivato nel 2013 e svolto da dodici volontari e due mezzi di proprietà dell’associazione, da nove anni sul territorio castelnovese l’Auser offre anche il servizio di vigilanza davanti alle primarie del Comune per garantire l’ingresso e l’uscita in sicurezza dei bambini. Ed è per continuare a offrire questo servizio, in supporto alla polizia locale, che i responsabili del circolo lanciano l’appello ai cittadini per sopperire alla carenza di volontari soprattutto alle scuole di Castelnuovo capoluogo e della frazione Sandrà. «È un impegno relativo, richiede una mezz’ora di tempo al mattino e mezz’ora alla fine delle lezioni», spiega il presidente dell’Auser locale Giancarlo Abati, «il servizio è suddiviso in turni e il volontario può essere impiegato anche solo un giorno alla settimana. ». Per informazioni contattare il numero 340.7221038. •

K.F.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1