CHIUDI
CHIUDI

17.01.2020

L’assessore renziano Maestrello si dimette «Io sono coerente»

Alla fine si è dimesso da assessore, su invito del sindaco Paola Arduini. Protocolla oggi le sue dimissioni Davide Maestrello, assessore ai lavori pubblici e allo sport di Caprino che l'8 gennaio ha aderito a Italia Viva, il neopartito di Matteo Renzi a cui, nei giorni precedenti, sono già passati il sindaco di Garda, Davide Bendinelli, e quello di Costermano, Stefano Passarini. Maestrello, che ha 33 anni ed è laureato in giurisprudenza, ha accettato il ruolo di coordinatore comunale di tale partito a Caprino, dove resta consigliere. Fa sapere Arduini: «Avevo appreso a cose fatte l’adesione di Maestrello a Italia Viva, scelta che politicamente contrasta con gli ideali della mia compagine che si è sempre dichiarata di centrodestra, pur denominandosi lista civica alle amministrative di maggio. Dopo un confronto con Davide, l’ho invitato a dimettersi da assessore per una questione di coerenza, rimettendo le deleghe a lui assegnate. Resterà ad ogni modo consigliere comunale. Intanto terrò io le sue deleghe e valuteremo nei prossimi giorni chi deterrà la sua carica». Poi precisa: «Ritengo che non si possano discutere, in alcun modo, l’impegno, la professionalità e l’entusiasmo con cui Davide ha operato da assessore. Purtroppo una sua personale decisione politica, maturata negli ultimi mesi - che non aveva meditato prima delle elezioni, come hanno affermato secondo me maliziosamente, i nostri oppositori - ha scatenato nei confronti dell'amministrazione una serie di attacchi pubblici, anche dei nostri elettori, che non posso permettere continuino». Dice Maestrello: «Accetto l’invito alle dimissioni per il bene del gruppo. Ritengo di aver sempre lavorato per sostenere al massimo l’attuale compagine amministrativa e messo a disposizione del mio paese, Caprino, la mia professionalità, la mia caparbietà e la mia ostinazione per raggiungere gli obiettivi condivisi. Ma non sarebbe giusto che continuassi ad occupare la mia posizione senza la giusta serenità per una decisione politica che ritengo dovrebbe essere, in ogni caso, estranea a una lista civica. Continuerò a mettermi a disposizione del gruppo da consigliere comunale e al servizio della popolazione di Caprino che mi ha eletto». •

B.B.
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Sondaggio

Qual è secondo voi la Grande opera più urgente per la città e che vorreste vedere realizzata per prima?
ok

Necrologie