CHIUDI
CHIUDI

13.12.2019

«Contromano sulla Linea: video sul web»

La «Linea» o «Direttissima» a Caprino
La «Linea» o «Direttissima» a Caprino

Lente puntata sulla Strada provinciale (Sp) 8, nel tratto denominato la «Linea» o «Direttissima», che collega Costermano sul Garda a Caprino, già teatro di incidenti, dovuti anche all'alta velocità. A denunciare il pericoloso fenomeno è Andrea Torresani, coordinatore di «Voce per l’ambiente, Comitato di difesa dei beni umani, ambientali, architettonici e culturali», di Garda, nonché direttore responsabile della rivista «Corriere della Riviera». Torresani ha scritto una mail al sindaco di Caprino, Paola Arduini, segnalando che «su quell'arteria, diversi automobilisti in arrivo da Caprino, andando contromano, invadono la corsia riservata a quelli provenienti da Costermano sul Garda per la svolta a sinistra verso Pesina-Boi. Sulla Sp 8», continua, «c'è infatti il segnale orizzontale che impone a chi deve svoltare a sinistra di fermarsi per dare la precedenza a chi arriva dal senso opposto, ovvero da Caprino. Ed è proprio questa corsia che viene spesso invasa, con gravi rischi per la circolazione». Nella mail Torresani ricorda il filmato girato alle 12,30 del 29 novembre, pubblicato il 2 dicembre sul Canale della Riviera Videos visibile cliccando https://www.youtube.com/watch?v=qqgs3zWyP3U. «L'ho intitolato “Tutti contromano sulla Caprino Costermano” e ha ottenuto oltre duemila visualizzazioni». «Nel filmato, che è su YouTube, si vedono chiaramente diversi veicoli che invadono la corsia di chi proviene da Costermano», sottolinea Torresani. «Si vede, ad esempio, un Suv bianco che sfreccia a tutta velocità sopra lo “stop” occupando quella corsia sbagliata per lungo tempo. Poi una signora che la percorre, sempre contromano, passa sulle strisce zebrate, superando un'auto cui doveva dare la precedenza. E ancora altre macchine invadono in varia misura l'area riservata alla corsia opposta». «Pure un autobus di linea», rileva, «va contromano, invadendo quasi completamente la corsia e passando sulle zebrate oblique. Solo una 500 percorre giustamente la traiettoria. Inoltre», incalza, «nel video si vede un autovelox posizionato pochi anni fa, vuoto e in cattive condizioni. Capisco che la tratta sia provinciale, ma il Comune potrebbe sollecitare interventi. Ritengo che la situazione sulla strada sia peggiorata rispetto a quando, alcuni anni fa, ne fu richiesta la messa in sicurezza. Ho scritto al sindaco perché cerchi di prendere opportuni provvedimenti per quanto compete all’amministrazione comunale». Paola Arduini premette: «L'amministrazione ha già messo in campo un progetto volto a rallentare la velocità sulla Linea. Tale progetto è stato finanziato dalla Provincia e dal Comune che ha chiesto un contributo anche regionale». E sintetizza: «Prevede la realizzazione di due rotonde. Da qualche anno in ogni caso sono stati posizionati rallentatori di velocità che funzionano in presenza della polizia locale che fa controlli cadenzati a sorpresa. Per quanto riguarda il comportamento scorretto indicato non possiamo metterci al posto di chi sta al volante». •

Barbara Bertasi
Commenta

Partecipa. Inviaci i tuoi commenti

Attenzione: L'intervento non verrà pubblicato fino a quando il moderatore non lo avrà letto ed approvato. I commenti ritenuti inadatti o offensivi non saranno pubblicati.

Informativa privacy: L’invio di un commento può comportare il trattamento di dati personali: per maggiori informazioni sulle modalità di trattamento e l’esercizio dei diritti consultare le nostre Informazioni sulla Privacy e l’informativa estesa sui cookie presenti in calce al sito web.

pagine 1 di 1

Necrologie