Brentino Belluno

Caduta sassi sulla carreggiata: chiusa la Sp11 tra Preabocco e Turan

.
Provinciale 11 chiusa per caduta massi (Pecora)
Provinciale 11 chiusa per caduta massi (Pecora)
Provinciale 11 chiusa per caduta massi (Pecora)
Provinciale 11 chiusa per caduta massi (Pecora)

Divisi a metà. Costretti a stare o sopra o sotto, pena un infinito giro stradale alternativo. Da sabato pomeriggio i residenti nel comune di Brentino Belluno e tutti coloro che frequentano la Valdadige in destra Adige stanno facendo i conti con la chiusura improvvisa della strada provinciale 11 tra Preabocco e località Turan. In quel punto, infatti, sono caduti dalla parete rocciosa soprastante alcuni sassi con diametro tra i 10 e 20 centimetri.

La segnalazione è arrivata ieri mattina, ai carabinieri di Peri di Dolcè da una ciclista che i sassi li ha visti piombare dall'alto mentre percorreva la pista ciclabile Adige-Sole che corre a fianco della Sp11. Pare che un masso abbia danneggiato il guardrail stradale in un punto, ma fortunatamente non ci sono state conseguenze per le persone. Da ieri dunque sono scattati i controlli per la sicurezza e la strada provinciale è stata chiusa al traffico nel tratto Preabocco-Turan, come da provvedimento della Provincia su sollecito dei vigili del fuoco.

Stamattina i volontari della Protezione civile di Brentino Belluno hanno sorvolato la parete rocciosa da cui sono avvenuti i distacchi con un drone. Il sindaco Alberto Mazzurana sta tenendo monitorata la situazione, non nascondendo il grande disagio che l'interruzione comporta alla sua comunità e non solo, dato che la Sp11 è una via di comunicazione strategica e unica da queste parti.

Camilla Madinelli

Suggerimenti